10 modi per gestire le pubbliche relazioni online per attività locali

 10 modi per gestire le pubbliche relazioni online per attività locali

Fonte: http://searchengineland.com/10-pro-online-reputation-management-tips-for-local-businesses-182230

L’articolo prende spunto da un articolo di Chris Silver Smith su searchengineland.com, non è una vera e propria traduzione, ma nella prima parte ci si avvicina molto.

Tutto nasce dal fatto che non esiste un business al mondo che ogni tanto non si trovi ad avere un problema con un cliente.

Certo idealmente è possibile risolvere il problema prima che il cliente senta di poter ottenere soddisfazione solo attraverso un forum pubblico o mettendo in guardia le persone sulla tua attività.

Il problema però è che Internet ha azzerato le barriere tra i consumatori e il passa parola può viaggiare letteralmente alla velocità della luce.

Ma se hai già preparato un piano su come gestire eventuali situazioni critiche online allora l’impatto negativo di qualche complicazione si riduce drasticamente permettendoti di intervenire drasticamente e nel miglior modo possibile per ridurre il meno possibile l’impatto sulle entrate.

Non puoi restare fuori dalla gestione della tua reputazione

Molti piccoli business locali hanno solo un sito web come immagine aziendale, magari molti neanche lo usano per aggiornarvi i contenuti o spesso sono rinchiusi nella loro bolla social, con la sola pagina di Facebook dove o non pubblicano nulla o bombardano di pubblicità chiedendosi poi come mai non hanno sbancato.

Questo è un bel problema ma il guaio più grosso è che avete scoperto un fianco alle potenziali minacce che possono arrivare al di fuori della vostra bolla.

Un sito inutilizzato, un canale social mal gestito ed in generale una immagine aziendale non tenuta sotto controllo può farvi diventare un facile bersaglio per una serie di eventi negativi.

Quello più eclatante è che il vostro business locale potrebbe venir fuori nei risultati dei motori di ricerca menzionato in un sito o in una recensione in cui vi fanno neri senza che voi lo sappiate.

Pensate che a quel punto un vostro potenziale cliente provi a contattarvi o passi oltre?

Gestire quindi la propria reputazione online non è solo questione di immagine ma è una vera è propria prassi a livello imprenditoriale che bisogna tenere, in modo da cercare di non avere danni in termini di ricavi persi, immagine rovinata e costi aggiuntivi per riparare e migliorare la vostra immagine online.

Ecco quindi qualche consiglio su come gestire la vostra reputazione online.

1 Essere presenti su più canali
Oltre ad un sito web è necessario essere presenti su diversi canali social, ovviamente se siete in mercati di nicchia o molto settoriali dovrete ponderare bene il tipo di social media più adatto alle vostre esigenze.

2 Non peccate di negligenza sui vostri account social
Interagire, ecco la parola d’ordine per essere presenti online, quindi avere semplicemente un account su qualche social media e non utilizzarlo per questo non serve a nulla.

3 Separate le identità
Titolari o dirigenti ed attività devono avere identità separate, perché ogni brand e quindi ogni attività deve avere una propria identità.

4 Ascoltare
Ascoltare è un aspetto fondamentale nella creazione di una relazione, ed anche online nella gestione della propria reputazione aziendale è indispensabile ascoltare chi commenta o recensisce il nostro business e quali sono state le sue esperienze, al fine di capire il reale problema e risolverlo.
Ho scritto un post a riguardo: http://www.okkei.it/soddisfazione-del-cliente-gestire-esperienza-di-acquisto-negativa/.

5 Tecnicismi
Lasciare da parte i tecnicismi per cercare di avere ragione o dimostrare agli altri consumatori che non si hanno colpe non è una buona mossa, si rischia di sembrare presuntuosi o poco professionali, lo stesso discorso vale nel caso vi dovesse venire in mente di dare la colpa ad un vostro dipendente.
Qui trovate un articolo che vi lascia riflettere sul come e quando schierarsi con i vostri dipendenti e quando no: http://www.okkei.it/soddisfazione-del-cliente/.

6 Investite
Gestire una reputazione online richiede investimento, in tempo, in denaro, in strumenti utili ed adatti.
Vi serviranno conoscenze adeguate per sapere come pianificare una comunicazione e prevenire crisi di immagine.
Vi serviranno strumenti utili per risparmiare tempo nella creazione e nella gestione dei contenuti che mirano ad informare ed interagire con i vostri clienti.
Avrete bisogno di conoscenze tecniche su come accrescere la vostra visibilità nei risultati di motori di ricerca.

Quindi le soluzioni possono essere 3:

  • affidarsi a un’agenzia;
  • affidarsi a un free lance;
  • fare un corso e formare voi stessi o un vostro dipendente.

http://www.okkei.it/

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.