50 società su AIM Italia: ieri il debutto di Blue Note

 50 società su AIM Italia: ieri il debutto di Blue Note

blue-note

[dropcap]P[/dropcap]er la prima volta un Jazz Club debutta in Borsa. Lo storico e iconico locale milanese Blue Note ha scelto AIM Italia, il mercato di Borsa Italiana dedicato alle piccole e medie imprese, per raccogliere capitali per la crescita. Oggi l’inizio negoziazioni del titolo sul listino dedicato alle piccole e medie imprese di Borsa Italiana che con questo debutto raggiunge le 50 società quotate.

In fase di collocamento la società ha raccolto circa 1 milione di euro, il flottante al momento dell’ammissione è del 39,68% con una capitalizzazione pari a circa 4,5 milioni di euro.
Integrae SIM è stato selezionato come Nomad dell’operazione.

aim-introIn occasione dell’inizio delle negoziazioni Luca Peyrano, Responsabile dei mercati primari per Italia e Europa continentale del London Stock Exchange Group, ha commentato:
«Siamo felici di dare il benvenuto a Blue Note, cinquantesima società a quotarsi su AIM Italia. Quello di oggi è un traguardo importante per il mercato di Borsa Italiana dedicato alle pmi che è destinato a diventare il punto di riferimento nel sistema di reperimento di capitali per le piccole e medie imprese italiane. Un risultato che riteniamo debba servire da segnale di incoraggiamento non solo per l’imprenditoria italiana, ma anche per il sistema politico e finanziario nel suo complesso, inclusi i grandi investitori istituzionali di lungo periodo, pubblici e privati. Nella consapevolezza che solo attraverso un’azione concreta si possano raggiungere grandi risultati di sistema».

Da inizio 2014 AIM Italia ha raccolto circa 140 milioni di euro.

Blue Note sarà inserita da oggi anche nel paniere dell’indice FTSE AIM Italia.

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.