“Accelera con Amazon” sostiene la digitalizzazione di 20.000 nuove piccole e medie imprese italiane e startup entro il 2022

 “Accelera con Amazon” sostiene la digitalizzazione di 20.000 nuove piccole e medie imprese italiane e startup entro il 2022

Il programma di formazione gratuito “Accelera con Amazon”, lanciato un anno fa e realizzato in collaborazione con partner istituzionali, ha raggiunto e superato l’obiettivo di sostenere la digitalizzazione di oltre 10.000 startup e piccole e medie imprese italiane, raggiungendo quota 11.000 in 12 mesi. Di queste, circa il 55% sono PMI e circa il 45% startup.

In totale, durante il suo primo anno, Accelera con Amazon ha erogato alle PMI e startup italiane 12.000 ore di lezioni online, tra seminari virtuali e corsi intensivi realizzati grazie alla collaborazione con il MIP Politecnico di Milano Graduate School of Business. Oltre il 40% ha iniziato a vendere online o ha accelerato lo sviluppo del proprio business digitale dopo aver seguito il programma. A livello regionale, le PMI della Lombardia hanno registrato il più alto numero di partecipazioni (18%), seguite da Campania (11%) e Lazio (11%).

Entro la fine del 2022, il programma punta a digitalizzare altre 20.000 PMI e startup italiane, grazie anche all’entrata dei partner Regione Siciliana e Conflavoro PMI, la prima associazione di categoria per imprenditori innovativi.

Il programma, lanciato a novembre del 2020, si è sviluppato e arricchito nel corso del 2021, anno in cui, secondo i recenti dati dell’Osservatorio eCommerce B2c della School of Management, l’incidenza delle vendite via eCommerce sul totale delle vendite Retail ha segnato un’ulteriore crescita di un punto percentuale, passando dal 9% del 2020 al 10%, dopo la crescita di tre punti nell’anno precedente. In questo contesto, il rapporto mette in evidenza che, rispetto al passato, anche le medio-piccole imprese italiane si sono avvicinate all’eCommerce e ne hanno compreso le potenzialità partendo spesso dalle basi.

Da qui l’impegno assunto da Amazon per supportare le PMI a rispondere alle esigenze sempre più omnicanale dei consumatori, grazie anche alla collaborazione e all’impegno di attori istituzionali e privati dello scenario italiano. Dal suo lancio un anno fa, oltre a MIP Politecnico di Milano Graduate School of Business, un totale di ulteriori 7 partner tra pubblici e privati ​​si sono uniti ad Accelera con Amazon per supportare le PMI nella loro digitalizzazione e internazionalizzazione. Tra questi ci sono ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, Netcomm  il Consorzio del Commercio Digitale Italiano, Confagricoltura, Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza che ha partecipato attraverso il suo Gruppo Giovani, Regione Marche e aziende private come illimity Bank S.p.A. per coprire nuove aree di formazione.

Le PMI sono sempre più consapevoli che vendere online è un grande fattore abilitante per aumentare la loro base clienti in Italia e all’estero. Per aiutare le attività online delle PMI nel 2020, Amazon ha investito 2,8 miliardi di euro in Europa in logistica, strumenti, servizi, formazione e programmi“, ha commentato Xavier Flamand, VP, EU Seller Services di Amazon. “Per accelerare la loro digitalizzazione, investiamo in programmi come “Accelera con Amazon” in grado di fornire strumenti e know-how a tutti coloro siano interessati al mondo del digitale, a prescindere dalla volontà di vendere o meno su Amazon”.

“L’obiettivo iniziale di ‘Accelera con Amazon’ era coinvolgere 10.000 PMI italiane e, a un anno dal lancio del programma, è stato superato, raggiungendo quota 11.000, soprattutto grazie alla collaborazione dei Partner pubblici e privati che insieme a noi hanno a cuore la crescita del tessuto imprenditoriale italiano. Questo ci rende particolarmente orgogliosi e siamo certi che, grazie alla continua collaborazione con enti e istituzioni, potremo raggiungere risultati sempre più soddisfacenti”, ha commentato Ilaria Zanelotti, Director of Marketplace di Amazon in Italia.

In Italia, sono oltre 18.000 le piccole e medie imprese che vendono su Amazon.it e che nel 2020 hanno registrato vendite all’estero per più di 600 milioni di euro e venduto più di 80 milioni di prodotti su Amazon (30 milioni in più rispetto all’anno precedente), oltre ad aver creato oltre 50.000 posti di lavoro in Italia. Più di 4.000 PMI italiane che vendono su Amazon, inoltre, hanno superato i 100.000 euro di vendite e più di 200 hanno superato 1 milione di euro di vendite per la prima volta.

La storia della nostra azienda comincia 50 anni fa, quando mio padre e mia madre hanno iniziato a lavorare insieme in un piccolo negozio di vernici, per poi sviluppare un polo produttivo che ci ha consentito di ampliare la nostra offerta, fino ad approdare su Amazon nel 2018. Con Amazon condividiamo la stessa visione di lungo termine e la stessa attenzione verso il cliente: per loro ci siamo sempre e questo è importantissimo”, dichiara Francesca Mazza, Export manager, Responsabile account Amazon Seller e Vendor di Colorificio Mazza, azienda con sede a Casalvieri, in provincia di Frosinone. “Per vendere efficacemente online bisogna studiare, capire e analizzare: è tutto spiegato in modo semplice e chiaro ma ci vogliono impegno ed entusiasmo per sfruttare tutte le potenzialità offerte da Amazon. Grazie ad Accelera con Amazon, in particolare, abbiamo acquisito maggiori competenze nell’ambito del digital marketing e questo ci ha consentito di migliorare l’identità digitale del nostro brand: dall’immagine dei prodotti all’ottimizzazione del targeting”.

Il Punto Italiana è un’azienda di quasi 30 anni, nata dall’esperienza e la passione nel settore dolciario del suo fondatore, Enrico Nanni, e che ha oggi un assortimento di oltre 2.000 coloranti utilizzati per la decorazione dei dolci. A marzo 2020, vista la situazione che stava attraversando il Paese e il mondo intero, abbiamo iniziato a caricare la nostra gamma di prodotti su Amazon investendo in piccole sponsorizzazioni, che hanno portato risultati per noi inimmaginabili: abbiamo da subito iniziato a ricevere i primi ordini, che si sono moltiplicati nelle settimane e mesi successivi, e ancora oggi, dopo quasi due anni, sono ancora in crescita”. Afferma Yzchel Bonilla, Web Marketing Manager de Il Punto Italiana, con sede a Castelleone, in provincia di Cremona. “Siamo solo all’inizio, ma siamo molto soddisfatti e motivati a fare sempre di più, per questo stiamo lavorando molto su Amazon per poter posizionare efficacemente tutti i nostri prodotti. Grazie ad Accelera con Amazon, abbiamo imparato a organizzare in maniera ottimale le pagine prodotto e a ottimizzare le campagne pubblicitarie. Le spiegazioni sono molto semplici e, grazie a questo, più di un anno fa abbiamo iniziato le nostre prime spedizioni attraverso il programma Logistica di Amazon, che per noi era impensabile mettere in pratica prima”.

Per maggiori informazioni su “Accelera con Amazon” visita la pagina: http://www.amazon.it/accelera-con-amazon.html

Photo by Christian Wiediger on Unsplash

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.