Agevolazioni fiscali per le imprese che investono nel Mezzogiorno

 Agevolazioni fiscali per le imprese che investono nel Mezzogiorno

Grazie al decreto Mezzogiorno del 2017, dal 25 settembre, le imprese possono beneficiare di un insieme di agevolazioni per fare investimenti nelle zone economiche speciali (ZES) che al momento sono tre: CalabriaCampania e Ionica Interregionale Puglia e Basilicata.

Le agevolazioni fiscali riguardano il credito di imposta, incentivi economici e semplificazioni amministrative.

Il credito di imposta arriva a un massimo di 50 milioni, è commisurato alla quota del costo complessivo dei beni acquisiti.
Per il credito d’imposta ZES, la richiesta va inviata entro il 31 dicembre 2020.

Per un maggiore approfondimento.

Fonte: cliclavoro

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.