Al lavoro con gli imprenditori che stanno cambiando il tech: da Gates a Zuckerberg

 Al lavoro con gli imprenditori che stanno cambiando il tech: da Gates a Zuckerberg

gates-jobs

[dropcap]S[/dropcap]e c’è un settore che sta cambiando la vita di tutti i giorni, questo è sicuramente quello del tech. A sua volta, la tecnologia impatta in maniera determinante sulle routine lavorative di impiegati e imprenditori a tutti i livelli e in tutti i mercati.

Nel mondo della tecnologia, ed in particolare in quello degli USA, ci sono alcune figure che hanno cambiato o stanno cambiando questo settore dall’interno. Lo fanno con innovazioni dalla portata storica. Idee messe in pratica spesso a partire da nulla o quasi. Con delle routine di vita e lavoro spesso molto particolari.

Sto parlando di imprenditori come Bill Gates, Steve Jobs, Larry Page e Sergey Brin di Google, Mark Zuckerberg, Elon Musk (CEO di Tesla). Sono figure iconiche, che di norma non hanno bisogno di presentazioni perché sono l’immagine stessa delle loro creature / azienda.

Ma che aspetto ha la routine lavorativa di questi imprenditori? Sicuramente molto complesso ed articolato. Eppure alcuni aneddoti su di loro possono appunto darcene un’idea.

È chiaro che il loro primo imperativo è legato alla gestione del tempo.

Il look sempre uguale e con la stessa t-shirt di Mark Zuckerberg, ad esempio, è fatto apposta per risparmiare anche solo i pochi minuti al giorno che la scelta del suo outfit comporterebbe.

mark_zuckerberg

Bill Gates, d’altra parte, utilizza di prassi 3 schermi quando lavora al pc (cioé, quasi sempre, a quanto pare): su uno ha tutte le mail in arrivo, su quello centrale ha la mail su cui sta lavorando, sull’ultimo il desktop del suo computer sul quale sviluppare il lavoro.

Anche le abitudini di Steve Jobs erano improntate all’efficientismo: a parte il discorso del look iper semplificato e diventato di per sé un simbolo, sembra che Jobs abbia ordinato ripetutamente e per anni la stessa identica Mercedes, che cambiava dopo alcuni trimestri per rimpiazzarla con un modello identico.

Famoso per la sua dedizione imprenditoriale tra gli analisti US è infine Elon Musk. L’attuale CEO di Tesla ricopre la stessa carica in una serie di altre società tra cui SpaceX – che progetta la colonizzazione di Marte. Questi molti ruoli gli impongono un multitasking sfrenato e quotidiano. Che per altro affronta con un un approccio che gli ha fatto dichiarare, tra il serio e il faceto in un’intervista in cui parlava di un attacco di malaria in Brasile, che quest’ultimo era un buon esempio del fatto che ‘le vacanze ti uccideranno’.

In generale, tutti i citati lavorano di solito 15 ore al giorno. Non hanno settimane da meno di 70 ore lavorative. E di solito non staccano mai. Né nel weekend, né appunto in vacanza.

Per chi di loro le vacanze le fa, visto che Elon Musk, 44 anni, ha dichiarato che negli ultimi 12 si è concesso solo 2 settimane (settimane intere) di ferie.

Federico Corradini
Logo-xChannel

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.