Al via ieri il Festival delle Professioni

 Al via ieri il Festival delle Professioni

Ha avuto inizio ieri, giovedì 17 ottobre, la seconda edizione del Festival delle Professioni dal tema “Obiettivo domani”. L’apertura si è tenuta al tendone editoria, in piazza Cesare Battisti, con i rappresentanti di GiPro (Tavolo giovani professionisti della Provincia Autonoma di Trento) e i saluti delle autorità. Ieri sera era in programma il primo appuntamento con Antonio Calabrò, direttore della Fondazione Pirelli, che ha parlato su “La geografia dell’innovazione, cultura, professioni e giovani” organizzato dal GiPro, Università di Trento e Universiade.
È stato il primo dei numerosi appuntamenti di questa seconda edizione del Festival delle Professioni che proseguirà fino a sabato 19 ottobre a Trento.
Il Festiva delle Professioni prosegue oggi con una serie di appuntamenti sparsi su tutta la città di Trento. In mattinata è previsto un incontro presso la Sala Affreschi della Biblioteca Comunale di Trento dal titolo “Giovani per il lavoro. Lavoro per i giovani” con la partecipazione dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro. Saranno illustrati gli strumenti per far crescere l’occupazione giovanile, le proposte per contribuire all’incontro tra domanda e offerta di lavoro, gli interventi per avvicinare gli studenti, soprattutto universitari, al mondo del lavoro prevedendo percorsi formativi con tirocini aziendali.
Il Festival Nazionale delle Professioni è un evento organizzato dal Tavolo dei Giovani professionisti della Provincia autonoma di Trento. Si tratta di tre giorni di dibattiti e incontri che cercheranno di indicare le soluzioni possibili per superare questo momento di crisi e sottolineeranno l’importanza dei giovani e dei professionisti per l’economia e la società. Il Festival si articola su un duplice livello: una parte delle proposte è stata pensata e curata direttamente dal Tavolo d’ambito dei Giovani Professionisti. Una seconda parte è rappresentata dai convegni organizzati dai vari Ordini e Collegi e dagli eventi che cercheranno di coinvolgere e incuriosire i cittadini nei vari luoghi di Trento.
“Obiettivo domani” è iI tema attorno al quale ruotano gli incontri con interventi di grandi nomi del panorama economico, giuridico e sanitario italiano, tra i quali fra i quali Umberto Ambrosoli, Marina Calderone e Antonio Calabrò. Il Festival si chiuderà sabato 19 ottobre con un appuntamento dal titolo “Professionisti e web. Il caso Google” alle 18.30 presso la sede della Fondazione Caritro in via Calepina.

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.