Al via i Premi europei per la promozione di impresa 2014

 Al via i Premi europei per la promozione di impresa 2014

Inaugurata dalla Commissione europea l’edizione 2014 dei Premi europei per la promozione di impresa, un concorso che si rivolge alle iniziative più creative ed efficaci realizzate da enti pubblici e da partenariati pubblico-privati dell’Ue, a sostegno dell’imprenditoria e in particolare delle pmi.

Dal 2006 i Premi europei per la promozione di impresa rappresentano il riconoscimento dell’eccellenza della promozione dell’imprenditorialità e delle piccole imprese a livello nazionale, regionale e locale.

Dall’inizio del concorso sono più di 2.500 i progetti presentati che, nel loro insieme, hanno sostenuto la creazione di oltre 10.000 nuove imprese.

Le sei categorie di premiazione sono denominate:

  • promuovere lo spirito imprenditoriale;
  • investire nelle competenze;
  • migliorare il contesto imprenditoriale;
  • sostenere l’internazionalizzazione delle imprese;
  • sostenere lo sviluppo dei mercati verdi e dell’efficienza delle risorse;
  • imprenditorialità responsabile e inclusiva.

Il concorso si svolge in due fasi: i candidati devono prima concorrere a livello nazionale per poi essere ammessi a livello europeo. Per il concorso nazionale ciascun paese selezionerà entro il maggio 2014 due candidature da designare per il concorso europeo.
La rosa dei prescelti sarà stabilita dalla giuria europea.

Tutti i classificati delle competizioni a livello nazionale ed europeo saranno infine invitati a presenziare alla cerimonia di premiazione che darà un riconoscimento ai vincitori per le rispettive iniziative, offrendo loro inoltre l’opportunità di presentarsi in un contesto europeo.
Quest’ultima si terrà il 2-3 ottobre a Napoli, in occasione dell’assemblea 2014 delle pmi.

Per ulteriori informazioni sui Premi europei per la promozione di impresa consultare il sito web cliccando qui, segui i Premi su Twitter cliccando qui o visita la pagina Facebook ufficiale cliccando qui.

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.