“Alza il prezzo!”

 “Alza il prezzo!”

Gennaio, momento ideale per riflettere sugli elementi essenziali del nostro business per l’anno appena iniziato. Quanto deve essere redditizia la mia impresa? A quanto vendere i miei prodotti e servizi?

«Il motivo principale per cui molte aziende fanno una gran fatica è che non chiedono abbastanza denaro per i loro prodotti.” Sostiene Marc Andreessen. Personaggio leggendario nella Silicon Valley, è considerato uno dei padri fondatori dell’Internet moderno. Questo lo rende uno tra i pochi esseri umani ad aver creato categorie di software utilizzate da più di un miliardo di persone e ad aver fondato diverse aziende di successo, come la Loudcloud, venduta col nome di Opsware alla Hewlett-Packard per 1,6 miliardi di dollari.

Marc Andreessen, cofondatore e socio della società di venture capital Andreessen Horowitz è uno degli investitori più influenti del mondo.

Quanto è veramente valido un prodotto se il pubblico non è disposto a pagare un po’ di più per averlo?

Intervistato da Tim Ferriss, alla domanda: “Quale consiglio daresti oggi ad un imprenditore, qualunque sia la dimensione del business, sia anche una start up, una piccola o media impresa, Andreessen ha risposto: “Alza il prezzo! Nella Silicon Valley è ormai opinione comune che per avere successo devi vendere i tuoi prodotti e soluzioni al prezzo più basso possibile, in base a due false convinzioni: la prima, che se il prodotto è economico tutti possono comprarlo. La seconda, che questo solo fatto aumenterà il volume delle vendite. E così vediamo di continuo gente che va in crisi finanziaria, perché incappa nel problema di chi ha “troppa fame per poter mangiare”. In pratica, non chiede abbastanza denaro per i suoi prodotti e quindi non può permettersi il marketing e la cura nella distribuzione e nella vendita necessari affinché qualcuno effettivamente li compri.

Diventa così bravo che il mercato non possa più ignorarti

Quindi chiediti: quanto è veramente valido un prodotto se il pubblico non è disposto a pagare un po’ di più per averlo?» In altri termini, la chiave del successo è: “Diventa così bravo che il mercato non possa più ignorarti”».

Opinioni forti, tenuta debole

Le persone tendono a leggere e interpretare il mondo e il mercato con il senso comune,

«Sia come finanziatore che come imprenditore,” sostiene ancora Andreessen. “credo si debba prestare una grande attenzione a ciò che va contro il senso comune, che sfida quello che tutti danno per scontato.

La maggior parte della gente non sviluppa mai un’opinione forte e individuale. Ma se hai intenzione di fondare un’azienda basata su una specifica idea di prodotto o servizio, e se decidi di investire su questo, ti conviene avere un’opinione forte al riguardo, perché stai scommettendo un grande quantità di tempo e denaro.”

Ma che succede quando il mondo cambia, con la velocità e la complessità di oggi? Che succede quando capita qualcosa di profondamente nuovo e imprevisto?

“A quel punto dobbiamo avere una “tenuta debole” sulle nostre precedenti convinzioni. Tutti detestano dover cambiare idea, ma bisogna saperla modificare alla luce di nuove trasformazioni. Molti imprenditori che conosco difenderebbero con le unghie e con i denti una loro convinzione, magari fino al punto di mettere in imbarazzo chi è a cena con loro. Ma, se citi dati, informazioni più precise o presenti una logica più salda, allora sono disposti a riflettere, a cambiare opinione e ti diranno: hai assolutamente ragione. Non ci avevo mai pensato in quest’ottica!».

La frase di oggi

Cosa scriveresti su un cartellone, che tutti possano leggere: “Alza il prezzo!”

Marc Andreessen

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.