Ammodernamento imprese agricole venete. La scadenza delle domande spostata al 15 luglio

 Ammodernamento imprese agricole venete. La scadenza delle domande spostata al 15 luglio

[dropcap]È[/dropcap] stata posticipata al 15 luglio prossimo la scadenza per presentare domanda di aiuto per l’ammodernamento delle imprese agricole venete, nell’ambito della Misura 121 del PSR 2007-2013. Il termine in questione era stato fissato inizialmente al 10 giugno.

La delibera che posticipa i termini, approvata dalla Giunta veneta su iniziativa dell’assessore Franco Manzato, comprende altre due significative novità.

La prima è la specifica degli importi minimi di spesa ammissibile per le aziende in zona montana (40mila euro per gli investimenti legati alla produzione di funghi e 15mila euro per gli altri tipi di investimento).

La seconda riguarda gli interventi di rimozione delle coperture in eternit, che vengono estesi anche a fabbricati aziendali non direttamente adibiti alle attività di lavorazione (ad esempio strutture per il deposito di attrezzature).

Le risorse per gli interventi di ammodernamento ammontano complessivamente a 30 milioni di euro. «Questo bando – sottolinea Manzato – vuole contribuire al miglioramento della competitività complessiva del sistema agricolo, assicurando allo stesso tempo la sostenibilità ambientale, territoriale e paesaggistica dell’agricoltura e delle sue attività».

Per ulteriori informazioni e per presentare le domande, sarà possibile contattare lo Sportello Unico Agricolo provinciale di Avepa più vicino.

Redazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.