Una redazione di oltre 100 collaboratori, esperti delle tematiche che stanno a cuore alle imprese

Analisi idealo: lo stato degli acquisti digitali in estate

Se da una parte è vero che gli ultimi mesi dell’anno – tendenzialmente Novembre e Dicembre – sono quelli più interessati e coinvolti negli acquisti online, complici non solo Black Friday e Cyber Monday ma anche lo shopping natalizio e l’avvicinarsi dei saldi invernali –  è anche vero però che anche in estate l’e-commerce gode di ottima salute: basti pensare che dal 21 Giugno al 22 Luglio 2019 sono state evidenziate +21,4% di ricerche online rispetto allo stesso periodo del 2018 (confrontando il 2018 con il 2017, invece, viene evidenziato un +12,6%). idealo – portale internazionale di comparazione prezzi leader in Europa – ha deciso di approfondire la tematica, analizzando i prodotti maggiormente cercati online in questo periodo, le fasce di e-consumer più coinvolti e soprattutto le possibilità di risparmio.

Le categorie e i prodotti più cercati online

I dieci prodotti maggiormente cercati nel periodo estivo sono (in ordine di ricerche online): smartphone, sneakers, frigoriferi, scarpe da corsa, televisori, profumi donna, zaini, caschi per la moto, lavatrici e infine cuffie. Seguono poi obiettivi fotografici, tablet, macchine fotografiche reflex, notebook e infine fotocamere digitali mirrorless.

Tra i prodotti meno cercati in questo periodo vi sono invece, a sorpresa, piscine, ventilatori e prodotti solari, segno forse che gli e-consumer sono ormai informati e consapevoli del fatto che per ottenere i migliori prezzi è (quasi) sempre meglio effettuare gli acquisti fuori stagione.

Le possibilità di risparmio in estate

Che prodotti conviene acquistare nel periodo estivo per possibilità di risparmio? Considerando i prodotti presenti sul portale italiano di idealo, quelli con il prezzo migliore nel mese di Luglio – rispetto ai restanti 11 mesi dell’anno – sono stati TV, frigoriferi, scarpe da corsa, lavatrici, fotocamere mirrorless, orologi sportivi, calzature outdoor, fornelli, trapani e infine giacche e cappotti da donna. Complessivamente, per questi prodotti, a Luglio è possibile avere un risparmio massimo medio del -8,8% rispetto allo stesso acquisto effettuato nel resto dell’anno.

Effettuando la stessa analisi per il mese di Agosto, i prodotti con il miglior prezzo in questo periodo sono invece stati: smartphone, scarpe da ginnastica, stampanti multifunzione, monitor, mobili per il bagno, pneumatici estivi, giacche outdoor, fitness tracker, scarpe da uomo e infine pneumatici invernali.  Per questi prodotti, invece, il risparmio massimo medio si attesta al -9,1% per l’acquisto effettuato nel mese di Agosto.

Le attivazioni della funzionalità “prezzo ideale”

In questo periodo, quali sono stati i prodotti con più attivazioni della funzionalità “prezzo ideale” – che consente all’utente di impostare un proprio prezzo ideale per un determinato prodotto e di ricevere un alert quando questo viene raggiunto, o è addirittura inferiore? Si tratta dei nuovi auricolari AirPods 2 (ma anche del precedente modello AirPods 1), degli smartphone iPhone Xr, Galaxy A50, Galaxy S10 Plus, Galaxy S10, degli aspirapolvere Cyclone V11 Absolute e Cyclone V10 Absolute e infine della action camera GoPro Hero 7, tra i prodotti maggiormente desiderati e cercati dagli utenti durante tutto l’anno.

Le dieci categorie merceologiche per le quali gli e-consumer italiani hanno maggiormente attivato la funzione “prezzo ideale” sono smartphone (13,6%), televisori (5,8%), sneakers (4,4%), smartwatch (3,7%). Cuffie (3,1%), casse (2,1%), frigoriferi (2,0%). Aspirapolvere (1,9%), piscine (1,8%) e infine obiettivi fotografici (1,7%).

L’identikit dell’e-consumer “estivo”

Rispetto al resto dell’anno, durante il periodo estivo il divario tra acquisti effettuati da uomini e donne si riduce leggermente, arrivando ad un 58,9% di ricerche effettuate da uomini contro un 41,1% di ricerche effettuate da donne. Non cambiano, tuttavia, le fasce della popolazione più coinvolte nel fenomeno dell’e-commerce: troviamo in prima linea gli e-consumer 35-44 (27,1%), seguiti dalla fascia di età 25-34 (22,6%) e infine dai 45 – 54enni (20,2%).

Anche durante il periodo estivo le ricerche da mobile sono in percentuale le maggiori (pari al 53,5%) contro le intenzioni di acquisto da desktop che si attestano al 38,8%. In diminuzione l’utilizzo del tablet – già molto limitato nel corso dell’anno – pari solo al 7,7% delle ricerche complessive. Analizzando nel dettagli le ricerche da mobile, è possibile vedere come queste derivino nel 73,8% dei casi da dispositivi Android e solo nel 24,1% dei casi da dispositivi iOS.

In estate, l’orario di navigazione preferito dagli e-consumer è tra le 3 e le 4 del pomeriggio e tra le 10 e le 22 di sera; come giorno favorito, invece, il giovedì.

Redazione

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.