Luca Barbieri e Aurora Mamprin

ArlatiGhislandi e AG Studi e Ricerche

Il contratto di rioccupazione

Dal 1° luglio 2021 e sino al 31 ottobre 2021, al datore di lavoro che assuma con contratto di rioccupazione lavoratori in stato di disoccupazione è riconosciuto l’esonero totale dal versamento dei contributi previdenziali per sei mesi e nel limite massimo di 3.000,00 euro, con l’esclusione dei premi assicurativi dovuti all’INAIL.Read More

Tutela indennitaria dei lavoratori ‘fragili’ e sorveglianza sanitaria eccezionale

A decorrere dal 16 ottobre 2020 e sino al 30 giugno 2021, è stato ripristinato il regime di tutela dei lavoratori ‘fragili’ per effetto del quale i periodi di assenza dal lavoro sono equiparati - sul piano indennitario - al ricovero ospedaliero. L’indennità sarà riconosciuta nel limite delle risorse finanziare stanziate per l’anno 2021. Sino al 31 luglio 2021, sarà garantita la sorveglianza sanitaria eccezionale dei lavoratori che presentino una particolare condizione di fragilità.Read More

Certificazione verde Covid-19: profili di criticità

A decorrere dal 23 marzo 2021, l’art. 9 del D.L. 22 aprile 2021, n. 52 ha istituito la ‘Certificazione verde Covid-19’, mediante la quale è attestata: l’avvenuta vaccinazione contro il virus al termine del prescritto ciclo del trattamento sanitario nell’ambito del Piano strategico nazionale. Tale certificazione ha validità di 6 mesi e, previa richiesta dell’interessato, è rilasciata al […]Read More

Assegno per il nucleo familiare – Accertamento del diritto alle

Ai fini del riconoscimento del diritto alla maggiorazione degli importi ANF al lavoratore che abbia nel proprio nucleo familiare un minore d’età inabile o un maggiorenne inabile a proficuo lavoro, l’INPS ha precisato che, in considerazione della sospensione delle visite mediche per l’accertamento dello stato di inabilità, la domanda sarà accolta provvisoriamente sino al completamento dell’accertamento sanitario.Read More

Sgravio contributivo per l’assunzione di donne – Indicazioni operative per

L’INPS ha fornito indicazioni operative con riguardo all’esonero contributivo previsto in caso di i) assunzione o ii) trasformazione a tempo indeterminato del rapporto di lavoro di donne lavoratrici ‘svantaggiate’. La concreta fruizione dell’esonero è però subordinata ad un provvedimento autorizzatorio da parte della Commissione europea, ad oggi non ancora adottato.Read More