Redazione

Inflazione: allarme Unimpresa, con rialzo medio del 3,4% in Ue

Analisi del Centro studi dell’associazione: l’aumento dell’inflazione innescherá inevitabilmente una rilevante crescita dei costi per l’acquisto delle materie prime che si rifletterà sui listini per i consumatori finali, con incrementi che potrebbero sfiorare il 50%, in particolare su alcuni beni di prima necessitá, su prodotti alimentari e su quelli energetici, caratterizzati da maggiore volatilità.Read More

Dopo lo stop legato alla pandemia, il mercato eCommerce del

Dopo un 2020 definito come l’“annus horribilis” del turismo, in cui la chiusura delle frontiere, le forti limitazioni alla mobilità e il divieto di assembramento hanno colpito a livello globale il settore, nel 2021 in Italia l’eCommerce di Viaggi ha ripreso a crescere, toccando quota 10,8 miliardi di euro (+51% rispetto all’anno scorso). Rimane però ancora molto ampio […]Read More

A settembre crescono del +13,6% le richieste di prestiti da

Nei primi 9 mesi dell’anno l’incremento è del +20,6% sul 2020. Il gap rispetto ai volumi pre-Covid è ormai minimo. Complessivamente, nei primi 9 mesi i prestiti finalizzati crescono del +30,9% rispetto al 2020. Le evidenze dell’analisi del patrimonio informativo di EURISC – Il Sistema di Informazioni Creditizie di CRIF.Read More

STUDI CONFARTIGIANATO – Italia ultima in Ue per interazione digitale

Il crescente peso dello stato in economia e la necessità di massimizzare la crescita generata dagli investimenti e dalle riforme del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), richiedono una maggiore efficienza della Pubblica amministrazione (Pa), come documentato in una recente analisi pubblicata su IlSussidiario.net. Una macchina pubblica poco performante riduce gli effetti moltiplicativi sul PIL degli […]Read More