Bando “Impresa e lavoro 4.0” per le imprese marchigiane

 Bando “Impresa e lavoro 4.0” per le imprese marchigiane

Con l’obiettivo di favorire l’innovazione tecnologica e digitale delle micro, piccole e medie imprese del territorio, la Regione Marche ha attivato il bando “Impresa e lavoro 4.0“.

Sono quasi 7 i milioni di euro a disposizione delle imprese locali, che potranno fare domanda online entro il 3 aprile 2019 al fine di ottenere finanziamenti per:

  • Acquisto di beni strumentali nuovi;
  • Acquisto di beni immateriali, quali software, sistemi, piattaforme e applicazioni;
  • Spese per il personale attivato mediante tirocinio e ospitato in azienda;
  • Acquisizione di know-how e di servizi di sostegno all’innovazione.

L’agevolazione consiste in un contributo in conto capitale che può coprire fino al 60% delle spese ammissibili, per un massimo di 200mila euro a intervento.

Elemento fondamentale del bando, come si deduce dal nome è quello relativo all’occupazione. Infatti, le imprese richiedenti che si impegneranno ad attivare almeno un tirocinio di inserimento o reinserimento al lavoro nei confronti di soggetti che operino nel settore manifatturiero o Ict potranno ricevere anche un contributo a fondo perduto in caso di successiva assunzione. In particolare 10mila euro per assunzioni a tempo indeterminato e 5mila per contratti a tempo determinato di almeno due anni di durata. In caso di part-time i contributi saranno minori, mentre ci sarà un aumento delle risorse a disposizione per assunzioni di disabili o lavoratori over 45.

La domanda di partecipazione va presentata online registrandosi sul portale apposito della Regione.

Fonte: cliclavoro

Redazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.