Big data e intelligenza artificiale: aperta la prima call IFAB per startup

 Big data e intelligenza artificiale: aperta la prima call IFAB per startup

È stata pubblicata la Call for Projects 2022 di International Foundation Big Data and Artificial Intelligence for Human Development.

Il bando vuole sostenere progetti provenienti da enti pubblici e privati, in forma di proofs of concept, ricerca e sviluppo, applicazioni e soluzioni industriali in ambito HPC, Big Data, Intelligenza Artificiale, cloud edge computing e quantum computing. La call presenta quattro campi tematici:

  • Earth: i progetti devono riguardare il cambiamento climatico, la produzione i energia da fonti rinnovabili, riduzione ed eliminazione delle emissioni di gas a effetto serra e l’efficienza energetica nell’industria e nella produzione;
  • Healthcare and medicine: gli obiettivi del progetto devono riguardare lo sviluppo di piattaforme informatiche e di progettazione assistita da computer per: gestione delle cure, progettazione di farmaci, metodologie di medicina di precisione;
  • Digital twins of complex systems: I progetti devono riguardare lo sviluppo di gemelli digitali di sistemi complessi per sistemi urbani, mobilità e trasporto di merci e persone, catene del valore e di fornitura, salute e sicurezza della forza lavoro;
  • New Materials: gli obiettivi del progetto devono riguardare i metodi di sviluppo e progettazione di materiali innovativi e le loro applicazioni.

IFAB stanzia un importo complessivo di 400mila euro per 4 progetti (uno per ogni ambito), con un contributo massimo di 125mila euro a progetto.

Le candidature devono essere presentate entro il 14 ottobre 2022. I dettagli al seguente indirizzo.

Fonte: cliclavoro

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.