Black Friday e Natale, le previsioni dei retailer europei. Si punta su prodotti locali e sostenibili

 Black Friday e Natale, le previsioni dei retailer europei. Si punta su prodotti locali e sostenibili

Ankorstore, piattaforma B2B che vuole aiutare negozi e brand indipendenti a crescere sul mercato internazionale, lancia oggi il primo report sul retail indipendente a livello europeo, grazie ai dati raccolti da oltre 570 rivenditori indipendenti nel Regno Unito, Francia, Germania, Spagna e Italia. L’obiettivo principale del sondaggio è stato quello di comprendere le previsioni dei commercianti nei confronti dei saldi del Black Friday e di Natale nell’attuale contesto economico e dare voce alle loro esigenze.

Dopo che il Covid ha colpito duramente i negozianti indipendenti negli ultimi due anni, e con l’inflazione dilagante e la crisi del costo della vita che creano sfide economiche ancora più significanti, l’attività di fine anno sarà più importante che mai. Tanto che per l’87% dei rivenditori indipendenti in tutta Europa le vendite di fine anno rappresentano, infatti, l’evento commerciale più importante dell’anno, seguito dall’estate (40%) e dalla Festa della Mamma (32%). E se da un lato l’attuale contesto economico spaventa i rivenditori (l’80% crede che ci saranno riduzioni nel potere d’acquisto), crescono le aspettative verso i nuovi trend di consumo, con i rivenditori di tutta Europa concordi nel puntare su prodotti locali (49%) e sostenibili (47%).

Inflazione e consumi spaventano 8 commercianti su 10

L’80% dei rivenditori in tutta Europa si trova ad affrontare una riduzione del potere d’acquisto dei consumatori, un aumento dei prezzi dell’energia (46%) e la concorrenza della gdo e dei siti di e-commerce (43%). La survey mostra che, indipendentemente dal fatto che il rivenditore risieda nel Regno Unito, Germania, Francia, Spagna o Italia, la maggior parte di loro pensa di adottare le stesse strategie per combattere queste sfide. Il 63%, infatti, ridurrà il consumo di energia, ad esempio per riscaldare e illuminare i negozi di notte, più della metà (54%) rafforzerà la comunicazione tramite social media e volantini e il 47% sceglierà di limitare le scorte e fare rifornimento all’ultimo minuto.

Trend per i regali di Natale

In vista delle festività natalizie, i consumatori entrano nei negozi fisici per toccare con mano i prodotti che intendono acquistare. La tendenza osservata dalla survey di Ankorstore è che i rivenditori in tutta Europa stanno facendo scorte prima delle festività natalizie per i prodotti regionali (49%) ed ecologici (47%). Questi risultati confermano che i consumatori sono alla ricerca di prodotti unici, così come i marchi locali e i prodotti sostenibili, che non possono essere trovati nei grandi magazzini.

Il “Black Friday Indipendente” di Ankorstore: l’iniziativa che punta a sostenere gli acquisti nei negozi indipendenti

Proprio per aiutare i rivenditori indipendenti in una stagione invernale così cruciale per il loro business, e allo stesso tempo così incerta per l’attuale scenario macroeconomico, Ankorstore ha deciso di lanciare il primo “Black Friday indipendente” in tutta Europa, un’iniziativa nata per sostenere i commercianti e incoraggiare gli acquisti nei negozi indipendenti. Con l’iniziativa, Ankorstore punta ad aiutare i rivenditori indipendenti a preservare i margini, agevolando allo stesso tempo i rifornimenti dell’ultimo minuto e una migliore gestione del magazzino: così, la piattaforma ha deciso di offrire ai rivenditori indipendenti uno sconto del 10% su oltre 30.000 marchi un mese prima del Black Friday (17-26 ottobre) – in una sorta di pre-Black Friday – che insieme al minimo d’ordine di 100 euro, la consegna in 48 ore tutto l’anno e ulteriori sconti da parte dei brand presenti in piattaforma possono portare a un risparmio sullo stock fino al 50%

“Ci impegniamo a supportare ogni rivenditore indipendente della nostra community per aiutarli ad avere successo in questo ultimo e decisivo trimestre dell’anno. L’obiettivo è restituire il potere ai retailer indipendenti lanciando il primo ‘Black Friday indipendente’. Supportiamo i rivenditori indipendenti nella loro scelta, indipendentemente dal fatto che facciano o meno il Black Friday, sia che vogliano offrire sconti ai propri clienti, preservare i loro margini mantenendo i loro prezzi o reinvestire i soldi risparmiati durante il ‘Black Friday indipendente’. Ecco perché abbiamo scelto il motto ‘La tua attività. La tua scelta.’ Sono i proprietari dei negozi che sanno meglio cosa è giusto per la loro attività e noi rispettiamo la loro scelta”, spiega il co-fondatore e co-CEO Nicolas D’Audiffret.

“La nostra ricerca racconta la realtà che i negozianti indipendenti affrontano oggi – commenta Alessandro Zanchetton, General Manager per l’Italia di Ankorstore – L’incertezza macroeconomica del post pandemia e un mercato sempre più competitivo minano la loro stessa sopravvivenza. In Ankorstore lavoriamo tutti i giorni per consentire a produttori e commercianti indipendenti di rifiorire. Siamo infatti convinti che salvare il commercio indipendente significhi salvare il tessuto economico locale, i nostri centri urbani e, in definitiva, proteggere le incredibili unicità che tutto il mondo ci invidia. Speriamo che il risultato di questa ricerca, condotta da Ankorstore a livello europeo, possa risvegliare Autorità locali, regionali e nazionali, Associazioni di categoria ed in generale tutti gli attori interessati alla salvaguardia delle nostre realtà locali: restare fermi ad aspettare non è più un’opzione in un momento così importante per la sopravvivenza del commercio indipendente.”

Ankorstore supporta gli indipendenti con potenti tecnologie e strumenti durante tutto l’anno e offre loro l’opportunità di una spinta aggiuntiva durante periodi decisivi come il Black Friday. Tuttavia, questo non è sufficiente poiché anche i consumatori devono sostenere gli indipendenti. Ankorstore invita pertanto tutti i consumatori a fare acquisti consapevolmente e localmente quest’anno poiché i negozianti indipendenti sono nel cuore dei nostri centri città. Insieme, aiutiamoli tutti a prosperare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.