Camera di Commercio di Milano, incentivi al microcredito

 Camera di Commercio di Milano, incentivi al microcredito

La Camera di Commercio di Milano, la Fondazione Welfare Ambrosiano ed il Comune di Milano hanno pubblicato un bando di agevolazioni al microcredito per le imprese.

La dotazione finanziaria è di 150 mila euro.

Beneficiari sono lavoratori autonomi e microimprese.

L’iniziativa si realizza in due fasi: sostegno agli investimenti produttivi attraverso contributi a fondo perduto per abbattere i tassi d’interesse bancari, e realizzazione di percorsi individuali di accompagnamento per rilevare criticità nel progetto finanziato e trovare soluzioni.

Per ottenere i fondi le imprese devono stipulare un contratto di microcredito, garantito da un fondo di garanzia del Ministero dello Sviluppo Economico, con le banche convenzionate.

L’aiuto consiste in un abbattimento dei tassi di interesse del 3 per cento fino ad una spesa massima di 25 mila euro per una durata massima di sei anni. Previste premialità per le nuove imprese, per le imprese avviate da under 35 e per le imprese femminili.

I contributi sono fino ad esaurimento fondi.

Consulta il bando sul sito

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.