Una redazione di oltre 100 collaboratori, esperti delle tematiche che stanno a cuore alle imprese

Cerved: 19 mila pmi italiane "investment grade" in grado di emettere minibond

In Italia esistono 19 mila imprese (fatturato tra i 10 e i 250 milioni di euro, 33 mila nella classe 5-250 milioni) in un’area di sicurezza o solvibilità economico-finanziaria tutte “investment grade”, ovvero tutte in grado di emettere minibond.

Lo stima Cerved Group che, grazie ai propri sistemi di rating e scoring, ha assegnato a ogni azienda monitorata una classe di rischio che corrisponde a una determinata probabilità di default.

La maggior parte di queste imprese, spiegano gli esperti, «si trova nel comparto della distribuzione (25,3%), seguito da quello dei beni di consumo (15,4%) e del terziario (14,5%)».

Il mercato non dispone però ancora di tutti i mezzi necessari per costruire e gestire un portafoglio di obbligazioni in questa nuova asset class, che presenta caratteristiche molto diverse dal quello tradizionale dei corporate bond.

Problematiche che oggi devono invece affrontare gli oltre 20 fondi già istituiti mentre, nonostante la crisi, «i dati rivelano che l’Italia mantiene uno straordinario nocciolo duro di pmi potenzialmente in grado di emettere minibond».

Fonte: Il Sole 24 Ore Radiocor

Redazione

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.