Cina e mercato del vino. I numeri che devi conoscere

 Cina e mercato del vino. I numeri che devi conoscere

Il tuo sogno è veder libare schiere di consumatori cinesi con le tue bottiglie di pregiato Brunello, ma nella vendita di vino in Cina sei novello? Bene: sei arrivato nel posto giusto.

Il mercato cinese engli anni si è evoluto ed è cresciuto in modo esponenziale, arrivando a raggiungere le vette di molte classifiche sul consumo, anche quello del vino.

In questo articolo ti guiderò tra numeri e vitigni alla scoperta della nuova “via del vino”, affinché tutti i cinesi brindino con i calici pieni delle tue migliori annate.

Vino in Cina: un report “inebriante”

Secondo un report sul mercato del vino, realizzato dalla Costanza Business & Protocol School di Madrid con i dati dei MarketLine di Datamonitor, la spesa mondiale in vino raggiungerà entro il 2019 la vertiginosa cifra di 261,079 miliardi di euro, il 18,85% in più rispetto al 2015.

Nella classifica dei paesi con maggior consumo di vino troviamo la Cina, al secondo posto con una spesa annua superiore ai 28,832 miliardi di euro.

Stando a un sondaggio condotto dalla HK International Wine & Spirit Competition, uno degli eventi più importanti del beverage che si svolge ogni anno in Cina, più della metà dei consumatori cinesi spende 500,00 euro l’anno nell’acquisto di vino.

Il tipico consumatore cinese di vino, è per lo più di sesso maschile, con un livello di istruzione medio/alto e una fascia di età compresa tra i 25 e i 50 anni.

Questo florido mercato è composto da:

  • millennials, che bevono solo vini di brand famosi e facilmente riconoscibili;
  • esperti, che partecipano ad eventi, corsi per sommelier e bevono vini IG;
  • professionisti e manager, che bevono vini d’annata e selezioni esclusive.

 Perché i cinesi preferiscono il rosso

Se credi che i cinesi bevano solo tè al gelsomino e grappa di prugne, ti dimostrerò che ti stai sbagliando, e anche di molto. Marco Polo, ad esempio, nel Milione racconta delle sue lunghe visite nella regioni attorno a Shangai:
“Quivi hae molto vino, e per tutta la provincia del Cattai non ha vino se noti in questi città; e questa ne fornisce tutte e provincie d’intorno.”

Il purpureo nettare degli dei apprezzato da millenni in Cina oggi sfiora infatti percentuali di consumo dell’85/90%. Viene scelto come opzione “sana” alle grappe di riso superalcoliche e rappresenta per il consumatore cinese, un’alternativa raffinata alla birra.

Sono i vini del Vecchio Continente a farla da padroni in Cina; i vini italiani più apprezzati e diffusi al momento sono quelli piemontesi e toscani, nelle loro diverse qualità di rosso – visto il valore beneaugurante che i cinesi danno a questo colore.

In Cina, durante una cena di lavoro si brinda a un affare concluso con una bottiglia di Barolo, o si suggella un’importante partnership con una bottiglia di Brunello di Montalcino. Non si sorseggeranno bollicine per il capodanno cinese, né si alzeranno calici di champagne durante i matrimoni, ma si gusteranno solo fermi e forti Barbera d’Asti, rossi simboli di fortuna e felicità.

Dopo tutti questi brindisi, di numeri e vini, giunto al fondo della bottiglia dovresti aver ben chiara la situazione del mercato del vino in Cina.

Ora non ti resta che aprire un e-commerce per vendere vino in Cina, affidarti al partner giusto per le licenze ICP e Bei’an e magari seguire i consigli di Alex Nam, Managing Director EMEA di CDNetworks.

Dove trovare questi preziosi consigli? Nel prossimo articolo, dove potrai scoprire i punti chiave per la realizzazione di un sito suggeriti da Nam e i suoi consigli su una strategia web per i mercati esteri di sicuro successo.

Fonti:

El gasto en vino, Constanza Business & Protocol School
Wine Industry in Hong Kong
AgiChina24.it

CDNetworks

http://it.cdnetworks.com/

CDNetworks è l’unica azienda di CDN a livello internazionale a possedere le competenze e un’infrastruttura proprietaria nei mercati della Cina e della Russia, oltre a coprire il resto del mondo grazie a una fitta rete di nodi per il content delivery. Scopri di più: cdnetworks.com

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.