Come aprire un B&B con l’imprenditoria rosa

 Come aprire un B&B con l’imprenditoria rosa

apartment-252124_640

Chi ha voglia di mettersi in proprio e aprire una propria attività, una microimpresa o piccola impresa, oggi è possibile intercettare finanziamenti a tasso zero, per la realizzazione di un attività ricettiva in forma di B&B, casa vacanze, Hotel, Relais, Agriturismo, in qualsiasi regione d’Italia, costituite per la maggioranza da giovani under 35 e donne di tutte le età. Dal 13 gennaio 2016 è partita infatti la misura “Nuove imprese a tasso zero”, che mette a disposizione 50 milioni di euro. Le nuove agevolazioni rappresentano un aggiornamento della misura Autoimprenditorialità (decreto legislativo 185/2000, Titolo I), sono valide in tutta Italia e finanziano progetti d’impresa con spese fino a 1,5 milioni di euro.

Gli incentivi sono rivolti alle imprese partecipate in prevalenza da donne o da giovani tra i 18 e i 35 anni. Le imprese devono essere costituite in forma di società da non più di 12 mesi rispetto alla data di presentazione della domanda. Anche le persone fisiche possono richiedere i finanziamenti, a patto che costituiscano la società entro 45 giorni dall’eventuale ammissione alle agevolazioni.

GLI INCENTIVI

Le agevolazioni sono concesse nei limiti del regolamento de minimis e prevedono un finanziamento agevolato a tasso zero della durata massima di 8 anni, che può coprire fino al 75% delle spese totali.  Le imprese devono garantire la restante copertura finanziaria.

TIPOLOGIE RICETTIVE

Negli ultimi decenni si è assistito in Italia alla diffusione di strutture ricettive di diverso genere che si propongo come valide alternative agli alberghi /hotel, e delle quali andiamo a dare una rapidissima descrizione. Fuori dalle grandi città e dai centri abitati hanno preso piede gli Agriturismi. Queste sono strutture che in linea di principio si propongono di riavvicinare gli ospiti alla natura fornendo non solo camere per dormire, ma coinvolgendo spesso i propri clienti nelle attività tipiche delle abitazioni di campagna (coltivare, accudire gli animali, tagliare la legna ecc). Particolare che caratterizza questo tipo di attività è inoltre la produzione e la vendita di prodotti propri e la promozione della riscoperta dei sapori genuini di una volta. Meno centrati sulla natura, ma spesso a conduzione familiare come i precedenti, sono invece i Bed And Breakfast (B&B). Qui il cliente va, se così si può dire, a casa dell’ospitante. Infatti la peculiarità di queste strutture consiste nel fatto che si mettono a disposizione delle camere nella stessa struttura di dove i proprietari e gestori risiedono. Come si può ben intuire dal nome, il servizio viene completato dalla fornitura della prima colazione.Recentemente, soprattutto nelle grandi città si sono affermati gli hotel a ore. In particolare a Roma queste strutture si sono diffuse molto rapidamente.

Maurizio Maraglino
Dottore Commercialista e Consulente d’impresa

Maurizio Maraglino Misciagna

https://www.mauriziomaraglino.it/

Dottore commercialista e revisore legale. Giornalista  pubblicista. Esperto in finanza innovativa e startup. www.mauriziomaraglino.it

12 Comments

  • speriamo sia tutto efficace e pulito

  • Salve Dott.re Maraglino, sono un ragazzo di 30 anni che con la mia famiglia, da circa 10 anni abbiamo aperto dei Bed&Breakfast. Sarei interessato ad avere informazioni maggiori riguarda la possibilità di ottenere un finanziamento come quello che leggo in questo articolo. In particolare vorrei sapere come ed entro quando presentare la domanda. In più vorrei sapere se lei offre consulenza. In attesa di una sua celere risposta Le invio Cordiali saluti

    • Gent.mo Sig. Mirko, il nostro studio offre consulenza ed assistenza alla predisposizione delle pratiche in oggetto. In riferimento alla misura descritta nell’articolo, le informazioni sono raggiungibili con il DECRETO 8 luglio 2015 , n. 140 . Per tutte le informazioni specifiche può contattare il nostro studio per una consulenza mirata.

  • Buongiorno, Dott.re Maraglino, mi chiamo Grazia Onorato, ben sei anni fa ho lasciato Milano per trasferirmi in Sicilia vicino a Selinunte. Io avevo un’agenzia pubblicitaria con mio marito Angelo Ripamonti, ma lui aveva problemi ai polmoni. Si perché due anni fa sono rimasta vedova. Chiedo se posò essere contattata via email. Ho un reversibilità minima e tutto i miei risparmi sono volati. Sono fotografa grafica e registra, ma penso di utilizzare la mia villa per ospitare come B&b i miei vecchi clienti, amici ecc..
    Ho vissuto 40 anni a Milano, ma le mie origini sono siciliane, e vorrei fare qualcosa di costruttivo x questa terra meravigliosa. Non voglio andare via da qui, voglio realizzare il mio sogno di mio marito. Mi scusi se sono stata un po prolissa, ma era necessario, visto che fino adesso ho avuto porte chiuse in faccia. Ho tanta voglia di rimettermi in gioco. Attendo una sua gradita risposta, le porgo un cordiale saluto.
    grazia.onorato@alice.it Tel. 0924.84242

    • Mi contatti direttamente sul nostro sito web per poter fissare una video consulenza. Cordialmente.

  • Egr. Dr. Maraglino,
    pur essendo fondamentalmente un imprenditore, ufficialmente sono solo un dipendente pubblico con interessi variegati.
    Le scrivo perchè interessato alla possibilità di finanziamento per aprire un B&B con l’imprenditoria rosa.
    La questione infatti dovrebbe coinvolgere in prima persona mia moglie la quale è gia imprenditrice dal 2004 ma nel settore del trattamento delle acque.
    Oltre a mia moglie (Ragioniera con esperienza imprenditoriale ed amministrativa), sarebbe coinvolta anche mia figlia la quale è laureata in giurisprudenza, ha fatto un Master come Giurista di impresa ed un corso come International Project Management all’Università di Urbino.
    Il programma sarebbe quello di realizzare un B&B a Licata, centro abitato sulla costa meridionale della Sicilia, interessato attualmente da una forte crescita delle correnti turistiche.
    Sulla base di queste quattro notizie, mi può dire qualcosa e se può curare eventualmente una pratica per accedere ai finanziamenti di cui parla nell’articolo?

    Grazie.

    Giuseppe Ingiaimo

  • Egr. Dr. Maraglino sono una giovane neolaureata, sarei interessata a ricevere maggiori informazioni circa la possibilità di avere accesso a questo tipo di finanziamenti. Lascio la mia mail nella speranza di ricevere una Sua risposta
    mportoghese1990@gmail.com
    Cordialmente, Martina Portoghese

  • Chiedo scusa, ma questi finanziamenti riguardano solo le strutture ricettive o interessano anche il settore dell’artigianato?
    Grazie

  • Sono una ragazza di 21 anni della provincia di Ragusa in Sicilia , vivo in un posto meraviglioso e mi piacerebbe tanto poter realizzare qualcosa . Spero in una sua risposta grazie.

  • Egregio dott Maraglino, vorrei aprire un B&B e vorrei sapere quali sono le agevolazioni per l imprenditoria rosa e giovanile, grazie. Cordiali saluti
    Sonia_mess@live.com

  • Buongiorno Dott. Maraglino, trovo il suo articolo molto interessante. Aprire un B&B nella mia città è sempre il sogno che ho porto dietro sin da piccolo. Ho già un lavoro(dipendente), ma mi è sempre piaciuto poter conciliare un altra attività nelle ore fuori lavoro, ovviamente supportato da collaboratori. Parto da 0, dovrei costruire il tutto. Posso avere delle informazioni in merito?
    Grazie
    saluti

  • Salve. Articolo molto ben scritto e interessante. Ho intenzione di aprire un b&b nel centro storico di Napoli.vorrei usare finanziamenti per l’imprenditoria giovanile e rosa( ho 25anni e sono neolaureata) Vorrei avere magg info se possibile e una consulenza per vedere se riesco a realizz il mio progetto ed è possibile ottenere fondi.
    Marianna
    Cordiali Saluti
    somma_marianna@yahoo.com

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.