Come i comuni possono migliorare l’efficienza delle risorse nella pianificazione urbana

 Come i comuni possono migliorare l’efficienza delle risorse nella pianificazione urbana

foto-1

[dropcap]C[/dropcap]ome rendere le “città a prova di futuro”? Entro il 2050 si prevede che il 75 % della popolazione mondiale vivrà nelle città, diventate sempre più centri di consumo energetico, emissioni di biossido di carbonio e produzione di rifiuti. A tale rilevante sfida ha cercato di dare risposta RE-SEEties «Towards resource efficient urban communities in SEE» (Verso comunità urbane efficienti in termini di risorse nell’Europa sudorientale).

Iniziato nel 2012 e concluso a settembre 2014, RE-SEEties è un importante progetto europeo, nato con l’obiettivo di aiutare le Amministrazioni comunali a sviluppare soluzioni integrate per la gestione dei rifiuti e dell’energia, al fine di creare comunità urbane efficienti dal punto di vista dell’utilizzo delle risorse naturali.

Il progetto ha coinvolto partner di Croazia, Grecia, Italia, Macedonia, Romania, Slovacchia, Slovenia e Ungheria e, a fine lavori, ha pubblicato una guida strategica rivolta ai comuni per orientarsi in merito alle migliori politiche e iniziative per l’efficienza delle risorse. Tali indicazioni sono destinate soprattutto alle città dei 16 paesi, che fanno parte del Programma di Cooperazione Transnazionale per l’Europa Sudorientale  (SEE) dell’Unione europea, ma interessano anche tutti gli altri comuni che non ne fanno parte. Tra i partner di progetto italiani vi sono il Consiglio Nazionale di Ricerca (CNR) e la Città di Potenza.

I documenti principali del progetto sono stati raccolti in un kit metodologico SEE, che offre indicazioni alle città su come migliorare l’efficienza delle risorse, anche grazie all’applicazione di misure strategiche intelligenti di pianificazione urbana e attraverso una metodologia utile a prevedere il consumo delle risorse.

Il kit metodologico contiene tutte le informazioni necessarie agli Amministratori comunali, responsabili delle politiche urbane, al fine di perseguire i propri obiettivi di sostenibilità. In particolare, il kit spiega il processo di definizione delle politiche all’interno degli obiettivi di sostenibilità europei, il finanziamento degli investimenti locali per l’efficienza delle risorse, le buone prassi, gli strumenti disponibili e le metodologie di valutazione.

Altri argomenti del kit sono il cambiamento dei comportamenti, vale a dire come le buone politiche possono stimolare le Autorità pubbliche, le aziende e i cittadini a diventare più sostenibili nelle loro azioni quotidiane. Un tale “cambio di rotta” è sempre più di fondamentale importanza, allo scopo di ottenere nei prossimi anni una consistente diminuzione dei consumi finali di energia e una costante riduzione dei rifiuti.

Altri documenti del kit messi a disposizione dei comuni, e dei responsabili delle politiche a ogni livello, includono strategie locali, piani di azione, studi di fattibilità delle città coinvolte nel progetto RE-SEEties e raccomandazioni in tema di efficienza delle risorse. Tali raccomandazioni evidenziano come le politiche in materia di efficienza delle risorse non dovrebbero mirare soltanto a un uso più efficiente delle stesse, ma soprattutto al passaggio da strutture economiche “lineari” a “circolari”. Per potersi realizzare davvero, questa necessaria e fondamentale transizione verso la sostenibilità – economica, sociale e ambientale – deve essere “socialmente giusta”, vale a dire deve partire dal principio di equità nella distribuzione di costi e benefici.

Dr.ssa Paola Fiore | Sustainability Management & Communications Specialist
ETICAMBIENTE® Sustainability Management & Communications Consulting

Consulenza per l’Alta Direzione in Gestione, Formazione e Comunicazione Sostenibile di Impresa
Strategie di Responsabilità Sociale per Imprese Innovative dell’Industria e del Terziario Avanzato
Web: http://www.eticambiente.com
Blog: http://www.eticambiente.com/blog
LinkedIn: http://linkedin.com/in/paolafiore
Twitter: http://twitter.com/paolafiore
Facebook: http://on.fb.me/1saL3vQ

Paola Fiore

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.