Come usare Twitter per promuovere un evento aziendale

 Come usare Twitter per promuovere un evento aziendale

twitter-1

[dropcap]Q[/dropcap]uesto articolo nasce grazie allo spunto datomi dal sito barconesultevere.org che all’interno del suo blog ha realizzato un post su come promuovere un evento aziendale usando i social.

In questo post invece voglio riportare qualche spunto su come usare Twitter per incrementare la partecipazione ad un evento aziendale.

Attualmente Twitter è utilizzato da aziende e partecipanti ad eventi aziendali per riportare quanto viene proposto.

Molti dei partecipanti possono utilizzarlo per aggiornare i propri follower quando sono ad un evento di settore o semplicemente per prendere spunto successivamente per la realizzazione di articoli correlati all’evento, quindi in questo caso possono utilizzare i tweet come punti da cui partire per una scaletta dell’articolo che scriveranno.

Le aziende invece utilizzano Twitter durante gli eventi per creare engagement con chi partecipa agli eventi o con chi li segue a distanza.

Come usare Twitter per dare risalto ad un evento aziendale

Scegliere un Hashtag

Necessariamente bisogna scegliere un hashtag, che sia corto e succinto, idealmente entro gli 8 caratteri perché un tweet è solo di 140 caratteri dunque va comunque lasciato spazio a chi poi lo utilizzerà nei suoi messaggi.

Controllare innanzitutto che l’hashtag non sia già stato scelto da altri o correntemente utilizzato.
Se dovesse capitare di dover fare uso di una parola comunemente usata allora aggiungere l’anno o la località può aiutare.

Blog e sito web aziendale

La landing page dell’evento, quindi la pagina informativa dell’evento sul proprio sito web, deve essere il primo luogo in cui gli interessati possano trovare le informazioni necessarie sull’evento.

Bisogna quindi assicurarsi che l’hashtag scelto sia ben visibile su tutte le pagine e mostrato anche con l’utilizzo di banner all’interno dei post del blog che si andranno a realizzare.

Comunicare l’hashtag

Anche la newsletter aziendale è un ottimo modo per mettere in evidenza l’hashtag scelto per l’evento aziendale.

Ovviamente si andranno a pubblicare contenuti con l’hashtag scelto un paio di mesi prima dell’evento dunque ovunque comunichiate l’evento ed il suo hashtag incoraggiate a seguire l’hashtag per avere informazioni utili ed in anteprima, sull’evento, sui relatori, sugli ospiti e sull’argomento intorno a cui gira l’evento ed il business in cui siete ovviamente.

Inoltre l’hashtag andrebbe comunicato in tutto il materiale che verrà realizzato per l’evento, come comunicazioni cartacee, lettere d’invito, poster, cartoline promozionali ed anche sui badges che verranno realizzati per i partecipanti.

Registrazione all’evento

Prima dell’evento i partecipanti dovranno ovviamente registrare la loro presenza, una buona idea è senza dubbio quella di chiedere lo username utilizzato su twitter dai partecipanti e far stampare loro un badge che riprenda lo username della persona e l’hashtag scelto.

Badge che potrete realizzare vuoto e rendere disponibile per il download subito dal sito web aziendale in formato PDF o JPG.

Relatori

Se l’evento aziendale prevede che vi siano degli oratori questi andranno ovviamente presentati sulla pagina di riferimento dell’evento, al loro nome è bene associarvi anche l’username che usano su twitter preceduto dalla chiocciolina @.

Buona norma è poi quella di incoraggiare i presentatori di eventuali presentazioni ad associare alle loro slides anche il proprio user di Twitter e l’hashtag scelto per l’evento.

Interagire con i potenziali partecipanti

Se l’evento non è a numero chiuso,  dunque se è necessario portare più persone possibile è bene cominciare, come detto, a pubblicare con l’hashtag scelto già uno o due mesi prima per promuovere l’evento aziendale.

Dunque pubblicare regolarmente dei Tweets annunciando gli argomenti dell’evento, con dettagli, la presenza di relatori, posti da visitare nella città di destinazione, anche come poter prenotare in albergo per chi dovesse arrivare da fuori.

Nel caso di ReTweets e Menzioni ringraziare sempre chi ha apprezzato il contenuto proposto.

Tutte queste informazioni possono essere utili al punto tale da poter portare gli interessati a fare domande, a queste è bene rispondere e qualora si dovessero ricavare informazioni utili non inserite all’interno della pagina di presentazione dell’evento sul sito è bene aggiornare quest’ultima.

Conclusioni

Queste semplici linee guida potranno essere sicuramente uno spunto importante per la promozione di un imminente evento aziendale.

Vorremmo però chiedervi se avete già organizzato un evento aziendale e come vi siete regolati nel promuoverlo.

Giuseppe Schettino

1 Comment

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.