Competitività: Zanonato a Parigi per conferenza degli Amici dell'Industria

 Competitività: Zanonato a Parigi per conferenza degli Amici dell'Industria

Misure per favorire le imprese europee nella competizione internazionale anche al fine di riaffermare la leadership dell’Europa in settori strategici come l’aeronautica, l’ingegneria, l’aerospazio, la microelettronica, la chimica e i prodotti farmaceutici. Anche Tajani al vertice organizzato da Montebourg.

Il tema della competitività sarà al centro della prima Conferenza Ministeriale degli Amici dell’Industria che avrà luogo oggi a Parigi sul tema: Restaurare la competitività industriale dell’Europa nell’economia globalizzata.

All’iniziativa, promossa del Ministro francese del risanamento produttivo Arnaud Montebourg, partecipano il Vice Presidente della Commissione UE e Commissario all’industria e all’imprenditoria Antonio Tajani, nonché rappresentanti di Francia, Germania, Gran Bretagna, Spagna, Lussemburgo, Belgio, Polonia, Grecia e Bulgaria. Per l’Italia sarà presente il Ministro dello Sviluppo Economico Flavio Zanonato.

L’industria occupa un ruolo centrale nell’economia europea, con oltre 34 milioni di occupati, e con un forte impatto su tutti gli altri settori produttivi, come quello dei servizi. La crisi degli ultimi anni, secondo quanto si legge in un recente rapporto sulla competitività della Commissione Ue, ha tuttavia messo in evidenza un rallentamento della produttività in quasi tutti settori. Ecco perché, in seno alle iniziative in atto a livello di Commissione europea, i responsabili per l’industria dei maggiori Paesi Ue hanno deciso di approfondire l’analisi delle strategie in atto per accelerare il processo di rilancio, in vista anche dell’importante appuntamento del Consiglio Europeo di febbraio 2014, che sarà interamente dedicato al tema del rilancio dell’industria del nostro Continente.

Redazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.