Continuano le iscrizioni di grandi aziende a Movi&Co. 2014-2015

 Continuano le iscrizioni di grandi aziende a Movi&Co. 2014-2015
Un momento della premiazione dell'edizione 2013 del concorso di Movi&co
Un momento della premiazione dell’edizione 2013 del concorso di Movi&co

[dropcap]M[/dropcap]ovi&Co. Connecting Creativity è una realtà dove le aziende si confrontano con videomaker indipendenti, per realizzare video professionali da utilizzare nelle proprie attività di comunicazione. Movi&Co. organizza un Concorso che negli ultimi 11 anni ha coinvolto più di 230 aziende, oltre 30 Patrocinatori e prodotto più di 520 video realizzati da 500 videomaker. 100 di questi video sono stati premiati dai più famosi registi italiani. La caratteristica principale di Movi&Co. è quella di scoprire, sostenere e promuovere giovani videomaker, offrendo loro la possibilità di confrontarsi col mondo del lavoro e di dare visibilità al loro talento, un vero e proprio hub, un luogo di incontro e connessione non solo tra giovani registi ed aziende ma anche tra talenti creativi stessi, oltre che un trampolino di lancio per una futura carriera.

L’XI edizione di Movi&Co. presenta numerose novità: a ogni videomaker che, dopo aver ascoltato il brief dell’azienda e partecipato alla gara di script verrà scelto dall’Azienda Partner per realizzare il video, Movi&Co. darà un rimborso di 1300 euro.

Le aziende possono diventare Partner e incontrare i videomaker per il brief in qualsiasi momento dell’anno, tutti i video realizzati entro il 28 febbraio 2015 andranno in Concorso quest’anno e gareggeranno per il montepremi finale di 10.000 euro suddiviso in 5 premi, oltre la Menzione Speciale Filmmaster e il Premio Speciale Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco.

La scadenza dell’iscrizione al concorso è stata posticipata in virtù di EXPO 2015 per offrire alle aziende l’opportunità di realizzare un video per l’evento che focalizzerà l’attenzione del mondo su Milano. Movi&Co spostando la Premiazione dell’XI Edizione del Concorso ad aprile 2015, si affianca quindi all’Esposizione Universale, un’occasione unica per comunicare con originalità ed efficacia il proprio brand, i propri prodotti e le proprie qualità.

Il successo di Movi&Co. è dovuto non solo all’aspetto di Responsabilità Sociale insito nel concorso ma anche all’intuizione di Movi&Co. di concepire il video come una potente leva della strategia comunicativa e di marketing delle aziende, centrale nel Web 2.0 e in un’ottica di comunicazione integrata. Non a caso Il 16 ottobre lo IAB, il più autorevole appuntamento dell’anno sulla comunicazione digitale e interattiva in Italia, ha dedicato un seminario alla video advertising strategy, un segno tangibile del ruolo crescente che i video stanno assumendo nella comunicazione aziendale.  Una recente ricerca di Nielsen su 900 aziende rappresentative del mercato pubblicitario ha infatti evidenziato come il 21% dell’investimento sul Digital riguardi il video, promosso su piattaforme editoriali o YouTube.

A dimostrazione della centralità del video nel marketing dei giorni nostri, sono anche le importanti aziende Partner italiane ed internazionali che stanno continuando ad iscriversi a Movi&Co. come Acea, Ariston Thermo, CDF, Ceced, Chanteclair, Coolwash, Coven, Dompé, Fpz, Federutility, Gruppo Hera, Quasar, Sintetica, SVS Donna aiuta Donna e, ultima in ordine cronologico, Poste Italiane.

Movi&Co. è il concorso per giovani registi indipendenti che mette direttamente in contatto giovani videomaker (under 35) e aziende per l’ideazione e la realizzazione di prodotti audiovisivi per la comunicazione (spot e filmati aziendali). Dal 2003 Movi&Co. costituisce un’importante vetrina per tutti i partecipanti e rappresenta un’occasione di confronto professionale tra le aziende e i videomaker. La funzione dell’Associazione Movi&Co. non si esaurisce con il Concorso ma si apre ad un costante servizio offerto alle aziende e alle organizzazioni attraverso la proposta di un incubatore di giovani talenti del settore audiovisivo a cui attingere. Fra le aziende che hanno già sfruttato questa possibilità Assolombarda, JVC Kenwood, Caform e Avio Group.

Movi&Co è organizzato dall’Associazione Movi&Co. con il sostegno di Università IULM di Milano, Il Politecnico di Milano, Assolombarda, Filmmaster, La Triennale di Milano, Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO e con il patrocinio di Istituzioni, Enti, Media e Associazioni come IED, Scuole Civiche di Cinema Televisione e Nuovi Media di Milano, Regione Lombardia, Provincia di Milano, Comune di Milano, Camera di Commercio di Milano, ADCI, YDA, Vivimilano, Smart-Shots, Il Giornale delle PMI.

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.