Una redazione di oltre 100 collaboratori, esperti delle tematiche che stanno a cuore alle imprese

Covid-19 Challenge, la call per startup e PMI che hanno soluzioni contro il Coronavirus

Covid-19 Challenge è la call for ideas lanciata da Marzotto Venture Accelerator e Università Campus Bio-Medico di Roma (rilanciata anche da Enel), rivolta a “spin-off accademici della ricerca, startup innovative, PMI e, in generale, a chiunque – persone o imprese – abbia un progetto o un’idea innovativa da trasformare in progetto imprenditoriale, utile a supportare concretamente il sistema Italia nella risposta all’attuale emergenza (Covid-19)”.

Le aziende devono però proporre progetti e soluzioni che sfruttino le tecnologie emergenti, intervenendo nel sistema sanitario, in quello produttivo e nella vita quotidiana al fine di assicurare un recupero della normalità nella fase post-emergenziale.
Gli ambiti in cui sviluppare i progetti, previsti dal regolamento sono:

  • Dispositivi medici e di protezione individuale
  • Data analysis & intelligence
  • Telemedicina e assistenza domiciliare
  • Diagnostica
  • Terapia e post terapia
  • Biotech
  • Cybersecurity
  • Smart Logistic
  • Smart working
  • E-learning
  • Fake-checkers
  • Disease prognosis tracker
  • Well-being e caring

Le soluzioni devono sostenere il recupero e rilancio delle attività produttive e della vita sociale; assicurare le business & life continuity; innovare i sistemi di prevenzione.
I progetti selezionati potranno accedere a pacchetti di sostegno finanziario, supporto e consulenza tecnico-scientifica, manageriale e logistica, la cui entità varia a seconda dello stadio di sviluppo della soluzione proposta.

Per tutti i dettagli.

Fonte: cliclavoro

Redazione

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.