Credito d’imposta Irap per le imprese senza dipendenti: arriva il codice tributo

 Credito d’imposta Irap per le imprese senza dipendenti: arriva il codice tributo

Irap

Disponibile il codice tributo per l’utilizzo in compensazione, tramite modello F24, del credito d’imposta Irap per chi non si avvale di personale dipendente. Con la risoluzione n. 105/E, infatti, l’Agenzia delle Entrate istituisce il codice per permettere a imprese e professionisti di godere dell’agevolazione introdotta dalla legge n. 190/2014 (legge di stabilità 2015).

Il nuovo codice tributo, da utilizzare a partire dal 1° gennaio 2016, è il seguente:

  • 3883 (IRAP – utilizzo in compensazione del credito d’imposta di cui all’articolo 1, comma 21, della legge 23 dicembre 2014, n. 190)

Chi usufruisce del credito e come – L’agevolazione, prevista per le imprese e i professionisti che non hanno personale dipendente di alcun tipo, è pari al 10% dell’imposta lorda relativa all’anno precedente e va usata esclusivamente in compensazione. Per utilizzare il credito Irap in sede di compilazione del modello F24, occorre inserire il codice nella sezione “Regioni”, unitamente al codice regione, in corrispondenza delle somme indicate nella colonna “importi a credito compensati”, ovvero, nei casi in cui il contribuente debba procedere al riversamento del credito, nella colonna “importi a debito versati”. Il campo “anno di riferimento” è valorizzato con l’anno d’imposta cui si riferisce il credito, nel formato “AAAA”.

Il testo della risoluzione è disponibile sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate, www.agenziaentrate.it, all’interno della sezione “Normativa e prassi”.

Redazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.