Crisi: Coldiretti, banche addio. Prestiti da genitori per 4 su 10

 Crisi: Coldiretti, banche addio. Prestiti da genitori per 4 su 10

Per effetto della crisi economica e della perdita di posti di lavoro il 37 per cento degli italiani ha chiesto aiuto economico ai genitori, il 14 per cento a parenti, l’8 per cento agli amici e il 4 per cento addirittura ai figli.

È quanto emerge da una indagine Coldiretti-Ixè in riferimento ai dati del Barometro Crif sulle richieste di prestiti richiesti alle banche dalle famiglie italiane, che sono calate del 4,7 per cento nel 2013.

Di fronte alle difficoltà economiche – sottolinea la Coldiretti – solo il 14 per cento degli italiani si è rivolto a finanziarie o banche per gli ostacoli opposti all’accesso al credito, per i costi elevati o per la richiesta di garanzie.

Spesso considerata superata, la struttura della famiglia italiana si sta dimostrando, nei fatti, fondamentale – continua la Coldiretti – per non far sprofondare nelle difficoltà della crisi moltissimi cittadini.

La situazione di difficoltà economica si ripercuote sulle preoccupazioni per il futuro con ben sette italiani su dieci (70 per cento) che – conclude la Coldiretti – si sentono minacciati dal pericolo di perdere il lavoro che rappresenta la principale preoccupazione dei cittadini per il 2014 mentre il 53 per cento teme di non avere un reddito sufficiente per mantenere la propria famiglia.

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.