Cynny Spa: nuovo aumento di capitale da 600 mila euro

 Cynny Spa: nuovo aumento di capitale da 600 mila euro

Stefano Bargagni: fondatore e azionista di maggioranza di Cynny, è un imprenditore seriale riconosciuto a livello internazionale. Tra le storie di successo da lui ideate, la più nota è CHL SPA, una delle prime piattaforme al mondo di e-commerce, fondata nel 1993, ancor prima di Amazon, quotata in Borsa dal 2000

cynny

[dropcap]C[/dropcap]ynny Spa, startup italiana fondata dall’imprenditore Stefano Bargagni che sta lanciando l’App mobile CYNNY, comunica che il Cda ha deliberato l’emissione di un ulteriore aumento di capitale pari a Euro 600 mila. La grande novità consiste nel fatto che il management della Società ha deciso di riservare una quota pari a € 300.000 all’equity-crowdfunding, offrendo così a chiunque voglia farlo la possibilità di diventare socio della società prima che questa acquisti notorietà a livello mondiale.

La raccolta in equity-crowdfunding partirà dal 15 maggio tramite la piattaforma StarsUp, primo portale in Italia autorizzato dalla Consob per la raccolta on-line di capitale di rischio da parte di startup innovative www.starsup.it.

L’operazione è rivolta ad un target indistinto e prevede che il numero minimo di azioni acquistabili sia 4 – al prezzo di 24 euro ad azione – per un taglio minimo di sottoscrizione pari a Euro 96. Ogni persona che vorrà aderire all’offerta di Cynny potrà farlo attraverso il portale StarsUp, da cui è possibile generare un ordine di sottoscrizione per il quantitativo di azioni corrispondente all’importo che si desidera investire.

Il capitale raccolto sarà funzionale allo sviluppo e al lancio della innovativa APP Cynny che permette a tutti di condividere contenuti sul web. Cynny rende immediata e interattiva la creazione e la condivisione di contenuti media. L’utente può creare i Livecast, veri e propri canali personali sui cui condividere i propri video, foto e musica, rendendoli subito disponibili a tutti, senza restrizioni e nel libero web. L’App per creare i Livecast è gratuita e per vederli basta un browser e non occorre autenticarsi.

La vera rivoluzione a cui la Società sta lavorando sarà nella modalità in cui il filmato si personalizzerà in base a chi lo sta visualizzando, mentre lo sta guardando. Cynny, infatti, renderà gli spettatori protagonisti. La condivisione non sarà più statica ma dinamica, attiva, come una conversazione tra amici dove si crea un’interazione, uno scambio, un arricchimento reciproco. Non saremo più solo narratori o solo pubblico. La viralità del prodotto sarà sostenuta sia dalla forte rilevanza del contenuto, sia dalla facilità di condivisione su tutti i social o app di messaggistica. La tecnologia è brevettata ed in fase di sviluppo dal reparto R&D interno.

Stefano Bargagni: fondatore e azionista di maggioranza di Cynny, è un imprenditore seriale riconosciuto a livello internazionale. Tra le storie di successo da lui ideate, la più nota è CHL SPA, una delle prime piattaforme al mondo di e-commerce, fondata nel 1993, ancor prima di Amazon, quotata in Borsa dal 2000
Stefano Bargagni: fondatore e azionista di maggioranza di Cynny, è un imprenditore seriale riconosciuto a livello internazionale. Tra le storie di successo da lui ideate, la più nota è CHL SPA, una delle prime piattaforme al mondo di e-commerce, fondata nel 1993, ancor prima di Amazon, quotata in Borsa dal 2000

Stefano Bargagni, fondatore di Cynny e pioniere nel settore IT e digital, dichiara: «Investire in Cynny significa puntare sul precursore di una nuova era per la comunicazione. Cynny sta costruendo un pezzo importante del futuro: l’interattività con le emozioni dello spettatore. Il Livecast, dominato dai contenuti dell’autore, si adatta allo spettatore ed interagisce su un piano nuovo e fantastico, sul piano delle sue emozioni».

Per Cynny si tratta di un nuovo round di raccolta, dopo che ha concluso i precedenti con sottoscrizioni pari al 100% dell’Offerta, per un ammontare complessivo raccolto di 3 milioni di euro in meno di 18 mesi.  Ad oggi, Cynny conta 108 soci, tra cui imprenditori che operano nel settore e con spiccato senso di innovazione. La Società, con l’ausilio di advisors specializzati, ha allo studio alcune attività strategiche che potrebbero valorizzare la società in tempi più rapidi del previsto e con maggiori opzioni di sviluppo tra cui il reperimento di risorse finanziarie presso investitori professionali e l’eventuale ammissione delle proprie azioni alle negoziazioni presso un sistema multilaterale di negoziazione.

Le caratteristiche uniche di Cynny non si fermano alla condivisione dei contenuti. La Società, infatti, a differenza degli altri player nel mercato, ha sviluppato e detiene un’infrastruttura hardware e software proprietaria. Questa infrastruttura permette di gestire enormi quantità di dati in modo efficiente grazie all’applicazione della tecnologia ARM® nel mondo dei server. Cynny ha di fatto creato il primo microserver in commercio mutuando la tecnologia che si trova in quasi tutti gli smartphone e tablet. Il server è stato certificato dalla comunità ARM® stessa come il primo con tale tecnologia e il più piccolo al mondo.

COME ADERIRE ALL’OFFERTA CYNNY SUL PORTALE STARSUP
Periodo dell’offerta: dal 15 maggio al 15 giugno
Per diventare azionisti di Cynny è sufficiente collegarsi al portale www.starsup.it ed accedere, previa registrazione come potenziali investitori, al relativo box-progetto. Dal portale, dopo aver preso visione della documentazione messa a disposizione (curriculum, business plan, delibere assembleari, etc.), è possibile generare un ordine di sottoscrizione per il quantitativo di azioni corrispondente all’importo che si desidera investire.
Il portale permette anche di dare evidenza, a chi lo desidera, mediante i canali social, dell’investimento eseguito. Il numero minimo di azioni acquistabile è 4 che, ad un prezzo fissato di € 24,00 cad., stabilisce l’importo minimo dell’investimento in € 96,00, perciò alla portata di chiunque. Se l’importo investito rimane al di sotto di € 500,00 per le persone fisiche (5.000,00 per le persone giuridiche), si può completare l’operazione direttamente tramite bonifico bancario e, per chi dispone di un comune home-banking, comodamente dal proprio PC.
Per investimenti al di sopra della suddetta soglia è necessario disporre di un c/c con annesso conto titoli presso una qualsiasi filiale del gruppo Banco Popolare (partner operativo di StarsUp e 4° gruppo bancario del paese) e completare la sottoscrizione recandosi in banca. I contatori che misurano lo stato d’avanzamento dell’offerta sono aggiornati a mano a mano che la banca restituisce al portale l’eseguito dei bonifici.

Redazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.