Da zero a mezzo miliardo: breve storia di Instagram

 Da zero a mezzo miliardo: breve storia di Instagram

Instagram ha 500 milioni di utenti mensili.

La notizia della soglia raggiunta è stata postata da Mark Zuckerberg in persona, sul suo profilo Facebook. Nulla di più adatto per una app che ha moltiplicato le sue già cospicue fortune dopo l’acquisizione.

Certo, quando ad aprile 2012 Facebook ha acquisito Instagram, l’applicazione aveva già un passato di successo. Che poi era un passato molto, molto recente: Instagram è stata lanciata per iOS a dicembre 2010.

Ma al momento dell’acquisizione aveva già 30 milioni di users su iPhone e 5 milioni su Android. Quest’ultimo numero sembrerebbe basso. Ma Instagram per Android è stato lanciato il 3 aprile 2012, e il 4 d’aprile c’erano già stati 1 milione di download, in 24 ore.

E l’acquisizione da parte di Facebook ha agito da moltiplicatore. Grazie anche ad una serie di sinergie messe in atto tra i 2 social a livello di utenti. Ad esempio, i feed automatici che ci avvisano che i nostri amici di Facebook sono su Instagram con un determinato nome utente.

Ecco allora che al 30 di aprile 2012 Instagram è già a 50 milioni di utenti. Ma meno di un semestre dopo sono già raddoppiati (100M a febbraio 2013). E un anno dopo sono raddoppiati di nuovo (200M ad aprile 2014).

Questo ha portato la app sempre più vicina a diventare il secondo social sul mercato, dopo il fratello-grande Facebook. Un target raggiunto nel 2015, anno del superamento sia di quota 300 milioni di utenti che di Twitter – fino ad allora la seconda forza del mercato.

Eppure, anche quel traguardo è stato solo un momento di passaggio: la tappa dei 400 milioni è stata raggiunta a settembre 2015. E, in questi giorni, Instagram è arrivata a mezzo miliardo di utenti mensili.

E, di questi 500 millioni di utenti a giugno 2016, 300 si collegano tutti i giorni.  

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.