Dal HR al SocialHR

 Dal HR al SocialHR

[sz-youtube url=”http://youtu.be/-3012gQAMD4″ cover=”http://youtu.be/-3012gQAMD4″ /]

[dropcap]I[/dropcap]l titolo del video “Dal HR al Social HR” implica una direzione e una visione. Infatti l’idea soggiacente è quella dell’inevitabilità: comunque si passerà di lì, ovvero, per dirla con una specie di motto che con Alessandro Donadio ho spesso condiviso,“i tuoi dipendenti già lo fanno, meglio se ci sei anche tu, no?
Che i social network implichino un cambiamento di paradigma è una scommessa predittiva, tuttavia confortata da molti indicatori. Quindi, secondo noi, il tema non è “se”, ma piuttosto “come”. Sgombrando in parallelo l’orizzonte da ogni millenarismo: non è una buona novella, non è la rivoluzione, non è (solo) una transizione verso un diverso e più democratico (forse) modello organizzativo. È più che altro una marea montante, come lo fu il web e prima ancora la radio, l’automobile, l’energia elettrica. I social network impatteranno sul modo di intendere la funzione HR, questo è il dato da cui si parte. La questione allora da porsi è: come governiamo questo processo? Che vantaggi ne possiamo trarre? Come possiamo farlo? Di questo abbiamo parlato nel nostro incontro con Alessandro (che sul tema è uno dei più esperti in Italia) e queste sono più o meno le domande che gli ho posto all’inizio.

Paolo Cervari
www.cervari-consulting.com

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.