Data Science and Scientific Computing: nasce il corso di Laurea Magistrale per l’industria 4.0

 Data Science and Scientific Computing: nasce il corso di Laurea Magistrale per l’industria 4.0

Nasce il corso di Laurea Magistrale in Data Science and Scientific Computing (DSSC) per preparare i giovani alle nuove sfide della società digitale. Il corso, in lingua inglese, è organizzato dalle Università di Trieste e di Udine, insieme a SISSA e ICTP.

Il corso di studi ha l’obiettivo di formare figure sempre più richieste nel contesto della digitalizzazione della società e dell’industria 4.0, che possono trovare occupazione in vari ambiti, tra cui centri di ricerca, sviluppo e progettazione sia pubblici che privati, sia in ambito tecnologico industriale che scientifico: laboratori di calcolo, società che forniscono servizi per il trattamento di grandi quantità di dati, istituti finanziari o bancari, compagnie di assicurazioni, società di servizi e società di consulenza indipendente.

Forte la componente multidisciplinare: oltre a essere interateneo, è anche un percorso interdipartimentale, che coinvolge i Dipartimenti di Matematica e Geoscienze, Fisica, Ingegneria e Architettura, Scienze economiche, aziendali, matematiche e statistiche, il Dipartimento di Scienze Chimiche e Farmaceutiche e il Dipartimento di Scienze matematiche, informatiche e fisiche dell’Università di Udine.

Il percorso di studi fornisce una solida preparazione metodologica di base in tre ambiti: data analytics e machine learning, modellazione matematica e computazionale, e informatica, con particolare attenzione al calcolo intensivo e distribuito. Due i curricula proposti: Computational science and engineering e Data science.

La formazione sarà inoltre arricchita da corsi seminariali e da un’attività di tirocinio e tesi che potrà essere svolta presso aziende ed enti di ricerca convenzionati. Oltre agli sbocchi lavorativi nel mondo dell’impresa, i laureati potranno continuare gli studi in un dottorato di ricerca negli ambiti modellistici, computazionali, e di analisi dei dati.

Per gli immatricolati nell’anno accademico 2017/2018 sono previste, a oggi, 16 borse di studio “Training the Specialists of the Future” del valore di 2.800 euro, offerte da aziende e istituzioni per sostenere gli studenti più meritevoli.

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.