Una redazione di oltre 100 collaboratori, esperti delle tematiche che stanno a cuore alle imprese

Digital Export, contributi per rafforzare le imprese

“Il Sistema Camerale emiliano-romagnolo e la Regione Emilia-Romagna confermano per il 2020 le azioni di sostegno a percorsi di internazionalizzazione per le imprese del territorio con l’obiettivo di rafforzarne le capacità organizzative e manageriali sui mercati esteri, anche con il supporto ad attività di promozione”.
UnionCamere Emilia-Romagna presenta così il bando “Digital Export – Anno 2020” che prevede la concessione di contributi alle imprese emiliano-romagnole.
Il bando regionale finanzia, tramite l’utilizzo di contributi a fondo perduto, progetti presentati da singole imprese di promozione su uno o più mercati esteri, attraverso servizi di consulenza esterna, supportando in maniera prioritaria le imprese che già esportano abitualmente o occasionalmente. 

Il contributo minimo è fissato in 3.000 euro (a fronte di spese complessive pari a 6.000,00 euro).  Il contributo massimo sarà di 20.000 euro (a fronte di spese complessive pari a 40.000,00 euro). Il contributo sarà concesso, a saldo, a fondo perduto nella misura del 50% delle spese ammissibili. L’arco temporale per la realizzazione delle iniziative va dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020.

Le imprese destinatarie del bando devono avere sede legale e/o sede operativa attiva in Emilia-Romagna e un fatturato minimo di 300 mila euro. Potranno fare richiesta le imprese di micro, piccola e media dimensione, manifatturiere e altresì imprese attive nei servizi di informazione e comunicazione e in attività professionali, scientifiche e tecniche. Le classificazioni ATECO sono indicate nel bando.

Sarà possibile presentare le domande fino al 13 luglio, alle ore 16.00.

Per tutti i dettagli.

Fonte: cliclavoro

Redazione

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.