Digital Transformation, 300 domande in una settimana per chiedere i nuovi incentivi

 Digital Transformation, 300 domande in una settimana per chiedere i nuovi incentivi

Quasi 300 domande nella prima settimana di apertura dello sportello, con una richiesta di agevolazioni superiore ai 37 milioni di euro.

Questi i numeri di Digital Transformation, il nuovo incentivo partito il 15 dicembre 2020 con l’obiettivo di favorire la trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi delle micro, piccole e medie imprese. Istituito dal Decreto Crescita, è promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico e gestito da Invitalia con il supporto di Infratel Italia.

Delle 297 domande presentate al 21 dicembre sono 132 quelle che arrivano da piccole imprese, 86 provengono da medie imprese e 79 da microimprese.

L’importo medio dei progetti presentati è di circa 250.000 euro. La maggior parte di essi ,134, riguarda le attività di investimenti, 114 sono invece dedicati all’innovazione di processo e 49 all’innovazione dell’organizzazione.

Le agevolazioni sono concesse sulla base di una percentuale nominale dei costi e delle spese ammissibili pari al 50%, così articolata: 10 % sotto forma di contributo e 40 % sotto forma di finanziamento agevolato.

Il flusso di richieste prosegue, poiché sul sistema informatico predisposto da Invitalia sono in compilazione altre 169 domande. La dotazione di 100 milioni di euro consente infatti di accogliere ancora un cospicuo numero di domande, che possono essere presentate anche in forma aggregata.

Tutti i dettagli su Digital Transformation

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.