Effetto Video: come potenziare la diffusione del proprio brand con un video professionale

 Effetto Video: come potenziare la diffusione del proprio brand con un video professionale

Oggi vi propongo, per introdurre l’articolo, un esercizio di rispecchiamento. Prendetevi qualche secondo, chiudete gli occhi e immaginate di essere un cliente che, in rete, sta cercando un ristorante per una cena importante.

Entrate in Google, indicate le parole della vostra ricerca e immaginate che lo schermo si sdoppi: da un lato, una lista di ristoranti e la loro descrizione testuale, dall’altro sempre una lista, ma inframezzata da anteprime di video. Con un solo click su questo video, potreste “entrare” nel ristorante, “conoscere il titolare”, “prendere in mano il menu”.
Voi, dove clicchereste?

Mi sono divertita a introdurre in modo giocoso un argomento che è attualmente sotto le luci della ribalta nel mondo dell’advertising: l’importanza sempre crescente che riveste il video nella comunicazione del proprio brand.

Lo sapevate che l’algoritmo di Google “premia” i siti Web che contengono un video, favorendone il posizionamento nei risultati della ricerca?

Vi presento Effetto Espanso, una casa di produzione video fondata a Pisa da Gianluca Olmastroni e Alessandro De Nicola e specializzata nella produzione di contenuti audiovisivi per tutte le destinazioni, dal grande schermo al Web, nonché in tutto ciò che riguarda le attività di post-produzione (www.effettoespanso.it; info@effettoespanso.it).

Video promozionale per il Bed&Breakfast Leopoldo, a Firenze (realizzato da Effetto Espanso)
Video promozionale per il Bed&Breakfast Leopoldo, a Firenze (realizzato da Effetto Espanso)

Perché secondo la vostra esperienza un’azienda dovrebbe investire nella realizzazione di un video?
«Perché è un mezzo di comunicazione rapido e di facile fruizione, che usa un linguaggio già familiare al cliente, abituato a tv, cinema e contenuti multimediali. Permette di veicolare un messaggio articolato, di più immediata lettura rispetto ad un testo e più completo rispetto ad un’immagine statica».

Oggi si sente parlare diffusamente di tecniche di storytelling per vendere prodotti e servizi. Come si colloca il video aziendale in queste dinamiche?
«Il video aziendale deve raccontare una storia per coinvolgere il potenziale cliente, trasmettendogli i valori del brand e mettendolo nella condizione di fare una scelta deliberata. Un’operazione più onesta ed efficace del tentare di convincerlo riguardo la bontà di un prodotto su un altro. Lo spettatore di un video di genere corporate deve immedesimarsi (nei valori, nei personaggi, nella situazione) così come farebbe al cinema o con una serie tv».

Quali consigli pratici dareste a un’azienda che vuole raccontarsi tramite un video (durata, caratteristiche…)?
«Il primo consiglio che daremmo è di commissionarlo a noi! Scherzi a parte, una buona strategia è quella di proporre più di un video, di breve durata, in modo da offrire al cliente-spettatore una sorta di esperienza seriale, come modo per fidelizzarlo. A livello di contenuti ci sono molte variabili, di diversa applicazione in base al tipo di brand e di prodotto. In generale, “osare” ed essere creativi sono caratteristiche che pagano».

È possibile secondo voi aumentare il proprio pacchetto clienti o il proprio fatturato tramite un video condiviso su Facebook o su Vimeo? Avete qualche esempio pratico da offrirci?
«I social network sono strumenti molto potenti se usati nel modo giusto. Intanto i contenuti multimediali sono molto “graditi” agli algoritmi dei motori di ricerca, quindi garantiscono risultati a prescindere dai contenuti, a patto di inserire correttamente titolo, descrizione, tag. È inoltre molto utile partecipare attivamente nelle varie community, non limitandosi quindi a postare il video: può essere faticoso e non c’è una scorciatoia, ma l’attenzione del pubblico “vero” è qualcosa di molto prezioso che può portare a risultati concreti, molto più di un freddo numero di follower o like, magari alto ma fine a se stesso».

Valentina Cozzoli
Marketing Manager
Alium srl
Via M. Camperio, 9
20123 Milano
phone: +39 324 60 37 515
skype: ValentinaCozzoli

Valentina Cozzoli

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.