Una redazione di oltre 100 collaboratori, esperti delle tematiche che stanno a cuore alle imprese

Equitalia: pignoramento presso terzi – limiti

[dropcap]L’[/dropcap]Agente della riscossione (oggi Equitalia) può effettuare il pignoramento di stipendi, pensioni e altre indennità relative al rapporto di lavoro, entro i seguenti limiti:

  • 1/10 per importi fino a 2.500,00 euro;
  • 1/7 per importi da 2.500,00 a 5.000,00 euro;
  • 1/5 per importi superiori a 5.000 euro.

Questi limiti sono stabiliti dall’articolo 72 ter del D.P.R. 602/73, introdotto dal Decreto Legge n. 16/2012 (cosiddetto “decreto Semplificazioni”), convertito in Legge n. 44/2012.
L’articolo 72 ter recita:
«Le somme dovute a titolo di stipendio, di salario o di altre indennità relative al rapporto di lavoro o di impiego, comprese quelle dovute a causa di licenziamento, possono essere pignorate dall’agente della riscossione:

  • in misura pari ad 1/10 per importi fino a 2.500,00 euro;
  • in misura pari ad 1/7 per importi da 2.500,00 a 5.000,00 euro.

Resta ferma la misura di cui all’articolo 545, comma 4, c.p.c., se le somme dovute a titolo di stipendio, di salario o di altre indennità relative al rapporto di lavoro o di impiego, comprese quelle dovute a causa di licenziamento, superano i cinquemila euro».

Va evidenziato che stipendi, pensioni e indennità assistenziali o previdenziali sono del tutto impignorabili se inferiori all’importo dell’assegno sociale.

Questo principio è stato sancito dalla Corte Costituzionale con la sentenza n. 506/2002, volta a garantire la conservazione dei mezzi minimi di sostentamento.

Avv. Antonella Pedone
http://www.antonellapedone.com/

Antonella Pedone

Antonella Pedone

L'Avvocato Antonella Pedone è iscritta all'Ordine degli Avvocati di Tivoli dall'anno 2008. Laureata con lode presso l'Università La Sapienza di Roma, ha discusso la tesi "I caratteri della giurisdizione della Corte Penale Internazionale". È particolarmente competente nella gestione del contenzioso contro l'Agenzia della riscossione e della crisi da sovraindebitamento. www.antonellapedone.com

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.