Eurostat: a marzo la produzione industriale italiana peggiore della media europea su base mensile e annuale

 Eurostat: a marzo la produzione industriale italiana peggiore della media europea su base mensile e annuale

industria-3

[dropcap]A[/dropcap] marzo la produzione industriale cala mediamente in tutta Europa. Lo rileva l’Eurostat (l’agenzia statistica dell’Ue) segnalando che il calo nell’Eurozona è stato dello 0,3% e nell’Unione a 28 Paesi dello 0,2%. In Italia diminuisce dello 0,5%.

Tra febbraio e marzo la peggiore performance è quella del Portogallo (-4,8%), seguito da Lituania (-3,7%) e Svezia (-2,5%). All’opposto, la crescita maggiore è appannaggio di Irlanda (+5,6%), Danimarca (+3,1%) e Slovenia (+2%). Su base annuale, nell’Eurozona la produzione industriale è calata in media dello 0,1%, nell’Ue a 28 è aumentata dello 0,5%.

Anche rispetto a marzo 2013 la produzione industriale italiana è andata peggio della media: -0,4%. A far peggio di tutti è risultata l’Olanda (-12,5%), seguita da Lituania (-10,2%) e Finlandia (-5,4%). All’opposto, la migliore prestazione è quella del Lussemburgo (+13,5%), seguito da Romania (+9,6%) e Ungheria (8,1%).

Redazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.