Export Cina: uno studio sugli utenti cinesi e il web

 Export Cina: uno studio sugli utenti cinesi e il web

CDNetworks ha da poco pubblicato un interessante e-book sulle attese degli utenti cinesi sul web, disponibile al seguente link: https://emea.cdnetworks.com/test-delle-performance-web-in-cina

Il primo dato evidenziato è relativo al tempo medio in cui un utente cinese perde la pazienza, visitando un sito web straniero:

Il cliente cinese si perde in 24 secondi

Gli utenti cinesi non sono molto pazienti, non più dei loro colleghi del resto del mondo. Se durante la loro navigazione nel web, incontrano un sito o un e-commerce che non visualizza i contenuti entro 4,8 secondi, si spazientiscono e considerano questa esperienza frustrante, tanto che l’immagine che hanno del brand che il sito web rappresenta, ne esce danneggiata.

Lo studio entra nel dettaglio, sottolineando come il 57% dei siti web italiani si carichi addirittura in più di 34 secondi, se aperti dalla Cina. Questo significa perdere clienti, soprattutto se il sito web è un e-commerce.

CDNetworks ha anche messo a punto un test, per verificare la velocità del proprio sito web in Cina, disponibile allo stesso link dello studio.

Gabriele Carboni

http://gabbariele.weevo.it

Marketing e Comunicazione, Digital Strategic Planner, Twitter Specialist, Communication Designer, docente, fondatore (uno dei tre) di Weevo, ideatore di Glouk. Co-editore e curatore della rubrica Digital Divide per Il Giornale delle PMI. Strategie web per i mercati esteri: www.weevo.it

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.