Fare Inbound marketing per iniziare il 2015

 Fare Inbound marketing per iniziare il 2015

[dropcap]B[/dropcap]uon anno cari imprenditori e imprenditrici!

Lo so che un pensiero lo destinate alla vostra attività anche in questi giorni di festa, ma è sempre l’inizio di un nuovo ciclo o sbaglio?
E allora voglio prendere la palla al balzo, per lanciarvi una piccola sfida.. anzi no, per lasciar da parte i buoni propositi e considerare nuovi obiettivi.

Per quale motivo? Semplice, i buoni propositi sono solo belle intenzioni che non registrano un seguito. Gli obiettivi, invece, spingono all’azione e al fare qualcosa indipendentemente dal risultato! Ora non resta che muoverci un poco e definire un obiettivo nuovo. Non avete idee? Io propongo… il comunicare!

Sembra banale lo so, è proprio perché comunicare sembra così facile che spesso lo diamo per scontato. Com’è che diceva quello spot? Ah sì… “quando una cosa ti viene bene, non serve pensarci!”. Ecco, impariamo a comunicare meglio e apportare miglioramenti per le vostre imprese.

Allora… si parte! Questo articolo non vuole essere una lezione magistrale ma una breve introduzione a ciò che affronteremo nei prossimi mesi.
Prenderemo in prestito le logiche di base del mondo web e i suoi strumenti. Attraverseremo un mondo pieno di tools e competenze professionali necessarie per realizzare le potenziali attività.

Difatti, coloro che si avvicinano al digitale dovrebbero sapere che i messaggi non sono più a un’unica direzione. Se preferite potete crearli così, ma l’effetto sarà lo stesso di una pubblicità… i telespettatori non vi avranno in nota! Il vostro pubblico, persone quindi e non target, sarà più propenso a darvi ascolto… se i vostri contenuti sono utili alle loro domande. Basti pensare alle ricerche effettuate su Google. I messaggi dovranno trovarsi nei luoghi in cui l’utente ricerca la risposta. Mi rendo conto che creare contenuti di qualità e nuovi oppure riproporli in chiave diversa è complesso ma la sfida è proprio questa!

Individuare le piattaforme a disposizione, e comprendere la migliore per il proprio business, rappresenta poi un altro passaggio per definire la strategia che permette di acquisire nuovi clienti.
Una citazione di Bill Gates del 1996, che forse avete già sentito, ci fa capire l’importanza di esser presenti nel web, ma nel modo giusto. Mi riferisco alla famosa citazione, o meglio alla parte iniziale, “Content is king…”. Come riportato in questa infografica di Ervin&Smith, possiamo sviluppare diverse attività di inbound marketing in chiave digital.

inbound-marketing-strategy-6-stats-you-need-to-know_5390a41701506_w1500Concludendo, il nuovo obiettivo in sintesi è “comunicare” in modo adeguato al vostro pubblico e per il vostro pubblico in modo da poter generare nuove leads mediante:

  • social media
  • seo
  • blog
  • video

ovvero alcuni degli elementi chiave per implementare una strategia di inbound marketing. Siete pronti a mettere il turbo alla vostra attività oppure state cercando di metterlo? Raccontateci le vostre impressioni e risultati.

Anno nuovo, vita nuova 🙂

Elena Mazzali
Transmedia Web Editor & Content Curator

 

Elena Mazzali