Finanziamenti UE 2014-2020: 150 miliardi per le pmi

 Finanziamenti UE 2014-2020: 150 miliardi per le pmi

Finalmente la programmazione europea 2014-2020 è entrata nel vivo: sono infatti attivi tutti i programmi di finanziamento previsti e si tratta, anche in questa “tornata”, di risorse assolutamente significative.

Il programma più “ricco” è “Horizon 2020”, con una dotazione che supera i 79 miliardi di euro, di cui 7,8 disponibili per il solo 2014.

“Orizzonte 2020” mira a costruire un’economia basata sulla conoscenza e sull’innovazione perseguendo tre priorità: “Eccellenza scientifica”, che contribuisce a rendere il sistema di ricerca europeo più competitivo; “Leadership industriale”, così da accelerare lo sviluppo delle tecnologie e delle innovazioni a sostegno delle imprese del futuro ed aiutare le Pmi europee a crescere; “Sfida per la società”, sezione del finanziamento dedicata a obiettivi specifici (dalla salute ai trasporti).

All’interno di “Horizon 2020” è stato predisposto uno strumento appositamente dedicato alle pmi, denominato “Innovazione nelle pmi” o anche “SME instrument”: un programma pensato per le piccole e medie imprese che vogliono innovare, per le quali Bruxelles ha già stanziato i primi 500 milioni di euro sui 3 miliardi complessivi previsti. Le pmi potranno presentarsi anche da sole, senza dover più cercare alleanze con altri partner. Alle imprese selezionate, si stima circa 7.000, verrà fornito aiuto nelle tre fasi del progetto imprenditoriale: la redazione del business plan, la realizzazione vera e propria del progetto e, infine, la sua commercializzazione. Completo il “pacchetto” di aiuti predisposti dagli Uffici di Bruxelles: previsione di garanzie sui prestiti e di equity fino alla protezione dei diritti di proprietà intellettuale.

Un altro programma pensato per le pmi è “Cosme”, specificamente dedicato a risolvere uno dei problemi più gravi che assillano le imprese medio-piccole: l’accesso ai finanziamenti.

Cosme dispone di 2,3 miliardi di euro, diretti soprattutto al miglioramento dell’accesso delle pmi ai finanziamenti sotto forma di capitale proprio e di debito nonché al miglioramento della competitività e dell’accesso ai mercati dell’Unione e del mondo intero da parte delle pmi europee.

Due gli strumenti finanziari previsti da Cosme: uno è “lo strumento di capitale proprio per la crescita” (Efg), che si concentrerà sulla dotazione di capitale di rischio e di finanziamenti cosiddetti “mezzanini” a imprese in fase di crescita, in particolare se operanti a livello transfrontaliero. Il secondo è lo “strumento di garanzia dei prestiti” (Lgf) che fornirà invece garanzie dirette, controgaranzie e altri accordi diretti alla condivisione dei rischi.

Horizon 2020 e Cosme sono solo due dei programmi di finanziamento 2014-2020 messi in campo dall’Unione Europea: ricordiamo qui anche “Life”, programma per l’ambiente e per l’azione per il clima nonché “EaSi” programma per il cambiamento e l’innovazione sociale.

Studio Legale e Tributario Garaffa & Manenti

http://www.leggiecontratti.it/

Studio Legale e Tributario Garaffa e Manenti

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.