Friuli Venezia-Giulia, incentivi per attività di industrializzazione

 Friuli Venezia-Giulia, incentivi per attività di industrializzazione

La giunta della Regione Friuli Venezia-Giulia ha varato un bando grazie a cui attivare “incentivi per attività di industrializzazione dei risultati della ricerca industriale, sviluppo sperimentale e innovazione” in particolare sulle aree di specializzazione agroalimentare, filiere produttive strategiche, tecnologie marittime e smart health.

La dotazione della misura ammonta a tre milioni di euro e riguarda micro, piccole, medie e grandi imprese, con sede legale o unità operativa in Friuli Venezia Giulia e con Codice Ateco ammesso relativo ai settori agroalimentare, manifatturiero, commercio all’ingrosso e al dettaglio, trasporto, ristorazione, ICT e servizi.

Tra le spese ammesse figurano quelle per impianti specifici strumentali all’attività di impresa, macchinari, attrezzature, mezzi mobili strettamente necessari al ciclo produttivo, hardware, software e altre ancora. Sarà possibile presentare domanda per il bando “Incentivi alle imprese per attività di industrializzazione dei risultati della ricerca industriale, sviluppo sperimentale e innovazione” fino al 14 maggio 2020. Qui il dettaglio dell’incentivo.

Fonte: cliclavoro

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.