Una redazione di oltre 100 collaboratori, esperti delle tematiche che stanno a cuore alle imprese

Hai deciso di lanciarti nel mondo dell’e-commerce? Ecco cosa è importante sapere per ampliare il business e aumentare le performance del proprio e-shop online

Il lockdown ha convinto molte aziende e imprenditori italiani a compiere un ulteriore passo in avanti sul fronte della digitalizzazione. L’uso diffuso degli e-commerce e il boom degli acquisti online hanno contribuito a ridisegnare lo scenario economico del nostro Paese e a far meglio comprendere ai retailer italiani l’importanza di essere multicanale, affiancando al proprio store fisico uno shop digitale. Secondo i dati dell’Osservatorio Multicanalità della School of Management del Politecnico di Milano, nel 2019 otto aziende italiane su dieci avevano già effettuato il passaggio al multicanale, ossia vendevano prodotti e servizi su più canali di vendita (online, offline, sui Marketplace o attraverso gli stessi social network) raggiungendo così più facilmente i propri clienti. Come ci spiega Joshua Priore, CEO di Worldz, adattare il proprio modello di business allo shopping online è sicuramente la chiave di volta per poter implementare le performance del proprio business.

L’importanza dei Social Network

L’e-commerce offre alle aziende la possibilità di essere sempre al passo con i tempi e con i comportamenti dei consumatori e di conseguenza di poter soddisfare le loro esigenze. È necessario dotarsi di strumenti e tecnologie innovative in grado di facilitare l’approccio al proprio sito web e, nel suo complesso,  il processo di acquisto. I social network diventano qui vere e proprie vetrine virtuali attraverso cui è possibile far conoscere il proprio brand e supportare le attività di vendita. Facebook e Instagram sono oggi le piattaforme digitali maggiormente preferite dagli utenti e sulle quali è strategico investire. Secondo il report di Casaleggio Associati l’interazione frequente con i social influenza anche le scelte di acquisto: il 75% dei consumatori acquista uno specifico prodotto dopo averlo visto sui social, da amici e contatti o sul profilo del brand. Grazie a questi strumenti, le aziende possono costruire la propria presenza online e intercettare più facilmente potenziali nuovi clienti. Diventa quindi fondamentale saper comunicare con il proprio pubblico, realizzando contenuti di valore che consentano di creare una brand awareness impattante.

Il successo di un e-commerce, inoltre, non può prescindere da attività di digital marketing e advertising che consentano alle aziende di ritagliarsi una posizione di rilievo nel panorama degli acquisti online. L’advertising offre l’opportunità di farsi conoscere sul web, attraverso campagne online mirate al proprio target di riferimento, consentendo di raggiungere risultati numerici tangibili. È fondamentale indirizzare gli utenti verso il proprio e-shop, ma è ancora più importante convertire i visitatori in clienti e in utenti profilati. Questa ultima attività, ovvero la lead generation, consente ai brand di avere a disposizione le informazioni che gli consentiranno di capire chi sta visitando il sito, ricontattando questi utenti e di coinvolgendoli nuovamente.

Fondamentale è inoltre il Mobile. Ormai assodata è la predisposizione degli utenti a svolgere la maggior parte delle attività sul web con l’ausilio dello smartphone, sia per lavoro sia per effettuare un acquisto online. È importante quindi rendere la navigazione da mobile sul proprio e-commerce facilmente fruibile, veloce e graficamente accattivante per gli utenti, così da ottimizzare la user experience e massimizzare la loro permanenza sul sito, accompagnandoli verso la conclusione dell’acquisto.

Il mondo E-commerce nell’era Post Covid

Il digitale si sta rivelando un canale sempre più centrale e performante e, al tempo stesso, è stato una grande rivelazione anche per le piccole-medio imprese, talvolta più restie al cambiamento. Dopo l’emergenza sanitaria, si sta comprendendo sempre più l’importanza dell’investimento online e per questo è fondamentale scegliere gli strumenti più efficaci che possano agevolare questo passaggio. Come? Attraverso software, piattaforme e-commerce e tool utili per la pubblicazione sui social o per l’invio di newsletter ai clienti. Solo in questo modo infatti, le aziende potranno fronteggiare i propri competitor e consolidare la propria reputazione online.

Joshua Priore

Joshua Priore

Ceo e Founder di Worldz

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.