Il 2021 sarà finalmente l’anno dell’adozione completa del Cloud?

 Il 2021 sarà finalmente l’anno dell’adozione completa del Cloud?

Il 2021 sarà l’anno di svolta per l’adozione del cloud in azienda? Di certo, finora l’idea di rivedere la propria architettura aziendale in ottica cloud si è rivelata una novità per molte organizzazioni – ma questo cambierà nel 2021. I tre principali cloud provider offrono framework simili e ben strutturati per guidare le implementazioni del cloud, anche se a volte questi stessi framework vengono trascurati a favore di un’adozione accelerata del cloud. È importante progettare le applicazioni per il cloud per garantire la sicurezza dei dati e massimizzare i benefici economici offerti dal cloud: per questo vedremo maggiore enfasi su questi framework nell’anno a venire.

L’automazione cloud permette alle aziende di raggiungere nuovi livelli di efficienza, e ridurre la possibilità di errore umano. Man mano che il machine learning si fa spazio nelle implementazioni cloud, vedremo una maggiore adozione dell’automazione che può innalzare l’efficienza e prevedere – ed eliminare – gli errori umani. L’automazione del cloud aiuterà le aziende a rimanere redditizie anche in uno scenario di mercato incerto come quello attuale, e aiuterà quotidianamente anche i dipendenti meno tecnici ad effettuare il loro lavoro.

Infine, intelligenza artificiale e machine learning arriveranno al punto in cui anche un profano potrà farsi venire un’idea geniale, fare domande e utilizzare algoritmi senza dover per forza avere competenze particolarmente approfondite. Nell’anno a venire, vedremo un’ulteriore “AI-ification”, una maggiore influenza dell’intelligenza artificiale su ogni aspetto nella nostra vita – la stiamo già vedendo applicata a telecamere, termostati e droni, e vedremo che ciò porterà grandi benefici alle aziende e ai team IT. In particolare, questa vera e propria democratizzazione dell’AI porterà a un enorme risparmio di tempo, con risultati reali che possono nascere dalla differenza tra prendere decisioni informate al volo e lasciare invece che siano i concorrenti a fare il primo passo, concedendo loro un vantaggio iniziale.

Bill Gurling

Technical Product Manager, Rubrik

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.