Il bando per l’export in partenza il 10 gennaio

 Il bando per l’export in partenza il 10 gennaio

Il bando concede contributi a fondo perduto alle MPMI e alle reti d’impresa lombarde per la realizzazione di progetti di promozione dell’export. 4 milioni di euro le risorse disponibili. Domande dal 10 gennaio 2017 fino ad esaurimento risorse.

L’attivazione dell’iniziativa trova coerenza con la strategia regionale volta a rafforzare i processi di promozione e sostegno all’export delle imprese singole e associate, aiutandole a inserirsi e rafforzarsi sui mercati internazionali. Sia attraverso attività di carattere consulenziale, sia attraverso attività dirette a consolidare e sviluppare il business nei mercati target, con l’obiettivo ultimo di incrementare il livello qualitativo dei sistemi produttivi lombardi.

 

Chi può partecipare

Micro Piccole e Medie Imprese Lombarde – Reti di impresa a soggetto o a contratto.

L’internazionalizzazione digitale di Weevo rientra tra le attività finanziate: una strategia di web marketing mirata al mercato target, con l’obiettivo di trovare nuovi clienti/partner/distributori.

 

Weevo è uno degli Export Business Manager riconosciuto da Regione Lombardia, specializzato nell’uso degli strumenti web a supporto dei processi di internazionalizzazione delle impresescopri il libro di Gabriele Carboni pubblicato da Hoepli.

L’agevolazione prevista dal Bando è concessa alle MPMI e alle reti nella forma di contributo a fondo perduto di importo fisso pari a € 8.000,00 a fronte di una spesa ammissibile di almeno € 13.000,00 per l’acquisizione di servizi per la promozione dell’export erogati da Export Business Manager (art. 5.2.a).

A fronte di una spesa aggiuntiva ammissibile di almeno € 5.000,00 per l’acquisizione di servizi di promozione e/o per la partecipazione a fiere internazionali in Italia o all’estero secondo quanto indicato alle lettere b) e c) dell’art. 5.2, sarà riconosciuto un contributo aggiuntivo a fondo perduto di importo fisso di € 2.000,00.

La strategia di approccio a nuovi mercati esteri, proposta da Weevo, è finanziabile con questo bando.

Non si tratta di semplice “pubblicità” sul mercato target ma di instaurare un rapporto bidirezionale con l’utenza di riferimento ottenendo contatti qualificati, interessati ad avviare una trattativa commerciale con l’azienda.

 

Come partecipare

La domanda di partecipazione deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica tramite il sistema informativo regionale SiAge raggiungibile a questo indirizzo a partire dalle ore 15.00 del giorno 10/01/2017

Maggiori informazioni sul bando.

 

Per maggiori informazioni

Contattare Gabriele Carboni, Weevo S.r.l.

059 762953

informazioni@weevo.it

www.weevo.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.