Il welfare aziendale si diffonde anche nelle micro imprese e nelle PMI

 Il welfare aziendale si diffonde anche nelle micro imprese e nelle PMI

È questa è l’evidenza più importante che emerge dal RAPPORTO 2022 WELFARE INDEX (realizzato su campione di oltre 6.500 aziende che hanno aderito all’iniziativa, su un universo di PMI italiane costituito da oltre 660.000 imprese). Per chi desiderasse approfondire www.welfareindexpmi.it

Qualche evidenza, in sintesi, per i lettori de “Il Giornale delle PMI”.

Resta ancora troppo elevata la forbice fra grandi aziende e PMI

Esiste ancora un divario importante fra grandi e piccole aziende che conferma una situazione nota, ma in evoluzione, su come il tema “welfare” venga affrontato.

Mentre Il 70% delle Grandi Aziende risulta essere attivo nell’adozione di soluzioni welfare, nelle PMI con meno di 10 addetti la sensibilità sul tema risulta di molto inferiore, ma comunque in crescita: circa il 31% delle aziende di questo cluster PMI risulta avere attivato un livello almeno iniziale (basic) di soluzioni welfare.

Su oltre 660.000 PMI oltre 330.000 aziende in Italia sono piccolissime PMI con 6/9 addetti: non è possibile lasciarle indietro. La nostra economia si basa su questa “spina dorsale”, unica per le sue caratteristiche, che ci rappresenta e ci rende orgogliosi in tutto il mondo e che tiene alta la reputazione della creatività e qualità che rendono il “Made In Italy” un brand unico e di prestigio.

330.000 PMI (dato nazionale) DEVONO PERO’ RECUPERARE COMPETITIVITA’ SE VOGLIONO AVERE UNA PROSPETTIVA DINAMICA, CONSERVARE KNOW HOW ED ESSERE IN GRADO DI ATTRARRE GIOVANI CON LE NUOVE COMPETENZE CHE RICHIEDE IL MERCATO.

Le coperture integrative sanitarie sono ancora troppo poco diffuse

Fra le varie line di welfare adottato dalle micro e piccole imprese SALUTE E ASSISTENZA risultano essere ancora un’area da sviluppare fortemente.

Solo il 28% delle PMI aderisce a fondi o assicurazioni sanitarie.

Gap di conoscenza dei vantaggi fiscali e non solo

Il motivo di questo gap è che ricercarsi nel fatto che la conoscenza di norme e incentivi fiscali relativi all’adozione di soluzioni welfare risulta ancora molto modesta, con solo un 22,2% di aziende consapevoli dei vantaggi fiscali e contributivi collegati all’adozione di piani a tutela della Salute e Protezione di imprenditore e dei suoi dipendenti.
ASSIDIM mette a disposizione delle piccole e medie imprese specifiche soluzioni per la salute e la protezione, pensate per essere sostenibili e con costi competitivi anche da parte degli imprenditori che desiderano iniziare un percorso per migliorare la competitività e l’attrattività delle loro aziende, lavorando sulla reputazione di impresa e sulla visibilità del loro brand come fattore di attrazione e distintività sul mercato.

Formule che, sebbene molto convenienti economicamente, non hanno nulla di meno rispetto alle linee di assistenza per il Rimborso delle Spese Mediche e per la tutela della di Salute e Protezione che la Cassa di Assistenza fornisce alle grandi corporation, con un alto tasso di innovazione e professionalità (si pensi alla Digital Health o ai servizi a supporto del Benessere Psicologico).

Lo sviluppoassociativo@assidim.it è a disposizione degli imprenditori che desiderano approfondire il tema del Welfare Vero. Contattaci.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.