In alcuni casi valutare nuovi canali di distribuzione può risultare la mossa vincente

 In alcuni casi valutare nuovi canali di distribuzione può risultare la mossa vincente

L’azienda in esame è una realtà pordenonese produttrice di antine in pvc per cucine e bagni con fatturato pari a 1 milione di Euro sviluppato per la totalità sul mercato italiano.

I mercati obiettivo prescelti dal Temporary Export Specialist sulla base dell’analisi di interscambio e dei desiderata espressi dall’azienda sono stati Germania e Regno Unito ed il canale di distribuzione individuato è B2B-produttori di cucine e bagni.

Entrambi i mercati hanno presentato forti difficoltà di entrata legate al posizionamento di prezzo del prodotto dell’azienda, risultato poco competitivo sia rispetto ai competitor locali ma soprattutto rispetto a competitor insediati in Polonia, Romania, Repubblica Ceca, che forniscono i mercati obiettivo con prodotti di prezzo molto concorrenziale.

Si è quindi rivolta la ricerca al canale distributore di componenti per mobili (antine, piani tavolo etc) che, avendo un posizionamento di prezzo più alto rispetto al B2B, ha permesso di concretizzare delle vendite ed ordini continuativi.

Oggi, dopo un anno di intervento, l’azienda cliente esporta l’8% del fatturato complessivo sul mercato inglese ed il 2% sul mercato tedesco.

Redazione Co.Mark

Co.Mark è un’azienda specializzata nei servizi di Temporary Export Management. Il nostro obiettivo è generare vendite ed incrementare il fatturato export. www.comarkspa.it

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.