In Piemonte incentivi per lo smart working

 In Piemonte incentivi per lo smart working

Un piano di finanziamenti ideati e reperiti congiuntamente da Regione Piemonte e UnionCamere per sostenere le imprese nell’attività di smart working. L’iniziativa è rivolta a oltre 400 mila imprese piemontesi e prevede un finanziamento pari a 6 milioni di euro complessivi, di cui 3 per l’acquisto di veicoli e altri 3 per l’acquisito di device finalizzati allo smart working e di biciclette.

Le agevolazioni vanno da 10mila fino a 20mila euro in cambio dell’acquisito di veicoli a propulsione elettrica pura e da 7mila a 16mila euro per le motorizzazioni ibride. Sono previsti anche sconti da 500 fino a 1000 euro sull’acquisito di biciclette a pedalata assistita e cargo elettriche a tre ruote.

Inoltre, il provvedimento prevede agevolazioni per l’acquisto di notebook, tablet e altri device purché finalizzati all’utilizzo dello smart working, con agevolazioni fino a 5mila euro. Tutti i contributi sono a fondo perduto e cumulabili con gli incentivi statali: per partecipare al bando c’è tempo fino al 30 novembre prossimo. Ulteriori dettagli sulle misure agevolabili saranno disponibili sul bando di prossima pubblicazione sul sito della Regione.

Fonte: cliclavoro

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.