Una redazione di oltre 50 collaboratori, esperti delle tematiche che stanno a cuore alle imprese

Incentivi in Calabria per attività ricettive, ristorazione e servizi turistici e culturali

Per la Calabria è ancora possibile presentare domanda, entro il 14 settembre 2018, per accedere al contributo a fondo perduto, fino al 50%, per il sostegno alle attività ricettive, della ristorazione e dei servizi turistici e culturali.

soggetti beneficiari della misura sono le micro, piccole e medie imprese, indipendentemente dalla loro forma giuridica, nonché coloro che esercitano un’attività di lavoro autonomo.

Gli interventi d’investimento ammessi al finanziamento pubblico dovranno rientrare in uno dei seguenti ambiti:

  • Consentire alle strutture ricettive il conseguimento dei requisiti minimi ovvero, ove previsto, dei livelli di classificazione più elevati (esempio “Tre sorrisi”), previsti dalla normativa richiamata. I beneficiari dovranno altresì aderire obbligatoriamente ai circuiti regionali di promozione e valorizzazione dell’offerta ricettiva extralberghiera;
  • Migliorare la qualità e la conoscenza delle produzioni enogastronomiche tipiche e di eccellenza regionali;
  • Accrescere l’offerta di servizi turistici e culturali innovativi.

L’ammontare complessivo delle risorse messe a disposizione è pari a 14 milioni di euro, di cui 7 destinati al potenziamento e qualificazione della ricettività extralberghiera e 3,5 rispettivamente alla qualificazione delle strutture della ristorazione di qualità e al rafforzamento del sistema dei servizi turistici.

Le domande di partecipazione al bando dovranno essere compilate online sul portale Calabria Europa, dove è anche possibile ottenere maggiori informazioni, visitando la pagina dedicata.

Fonte: cliclavoro

Redazione

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.