Indicatori del lavoro nelle imprese: aumenta il monte ore lavorate, diminuisce la Cig

 Indicatori del lavoro nelle imprese: aumenta il monte ore lavorate, diminuisce la Cig

lavoro-2

[dropcap]N[/dropcap]el terzo trimestre 2014 nel complesso dell’industria e dei servizi di mercato il monte ore lavorate aumenta, in termini destagionalizzati, dello 0,4% rispetto al trimestre precedente. Nei confronti del terzo trimestre del 2013 il dato corretto per gli effetti di calendario cresce dello 0,6%.

Le ore lavorate per dipendente nel terzo trimestre 2014 aumentano, in termini destagionalizzati, dello 0,3% sul trimestre precedente. Rispetto allo stesso trimestre del 2013, le ore lavorate per dipendente, corrette per gli effetti di calendario, segnano un incremento dello 0,9%.

Il tasso di posti vacanti, in termini destagionalizzati, nel terzo trimestre 2014, è pari allo 0,5%, invariato rispetto al secondo trimestre del 2014.

L’incidenza delle ore di cassa integrazione guadagni (Cig) utilizzate è pari a 29,9 ore ogni mille ore lavorate, con una diminuzione di 6,8 ore rispetto allo stesso trimestre del 2013.

L’indice destagionalizzato delle retribuzioni lorde per unità di lavoro equivalenti a tempo pieno (Ula), al netto della Cig, nel terzo trimestre 2014 registra, nel complesso dell’industria e dei servizi di mercato, un incremento congiunturale dello 0,6%. Il medesimo incremento si osserva nell’indice destagionalizzato degli oneri sociali e del costo del lavoro.

Nel complesso dell’industria e dei servizi di mercato la crescita delle retribuzioni per Ula al netto della Cig, rispetto al terzo trimestre del 2013, è dell’1,5%. L’aumento tendenziale è del 2% per gli oneri sociali per Ula e dell’1,6% per il costo del lavoro per Ula.

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.