Una redazione di oltre 100 collaboratori, esperti delle tematiche che stanno a cuore alle imprese

Internet & Export: relazione positiva per le pmi

Google ha commissionato a Doxa Digital l’elaborazione di un’analisi indipendente volta a individuare l’attuale impatto di Internet sull’internazionalizzazione delle pmi italiane, con particolare focus sull’esportazione.

Dall’analisi condotta emerge l’esistenza di una relazione positiva tra digitalizzazione, internazionalizzazione ed esportazione. Questa relazione è particolarmente significativa soprattutto per le piccole imprese, nelle quali il digital sembra agire da facilitatore nei rapporti internazionali. Se da un lato il livello di penetrazione di Internet è ancora piuttosto scarso tra le pmi italiane, dall’altro, la Rete rappresenta oggi un importante driver per l’internazionalizzazione e l’esportazione dei prodotti del Made in Italy nel mondo.

Dall’analisi, infatti, emergono risultati molto promettenti soprattutto per le imprese di piccole dimensioni. Infatti:

• la percentuale di piccole imprese digitalizzate che intrattengono relazionicon l’estero è quattro volte superiore alla percentuale di quelle non digitalizzate;

• al crescere del livello di maturità digitale, cresce del 21% la percentuale delle piccole imprese che esportano;

• le piccole imprese digitalizzate che esportano realizzano – in media – il 24% del loro fatturato attraverso e-commerce diretto estero.

Le prospettive sono buone anche per le imprese di medie dimensioni. Dalla nostra analisi, infatti, emerge che:

• la percentuale di medie imprese digitalizzate che intrattengono relazioni con l’estero cresce di più del 50% rispetto a quelle non digitalizzate;

• al crescere del livello di maturità digitale, cresce del 15% la percentuale delle medie imprese che esportano;

• le medie imprese digitalizzate che esportano realizzano – in media – il 39% del fatturato attraverso e-commerce diretto estero.

Per le pmi la digitalizzazione rappresenta una grossa opportunità non soltanto per superare l’attuale contrazione interna, ma anche per allargare il bacino di domanda e cogliere occasioni di sviluppo sui mercati esteri. Tuttavia, per le pmi, la digitalizzazione resta un processo complesso che richiede, da un lato, competenze specifiche da parte delle imprese e, dall’altro, la creazione di condizioni sistemiche favorevoli a livello Paese. Con l’obiettivo di aiutare le pmi nel cammino verso un livello di digitalizzazione più maturo, volano di strategie di internazionalizzazione ed esportazione, la nostra analisi propone una roadmap per gli imprenditori italiani e una serie di suggerimenti per i principali policy makers.

Redazione

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.