Intesa Sanpaolo e Confindustria insieme per l’innovazione e la competitività

 Intesa Sanpaolo e Confindustria insieme per l’innovazione e la competitività

investment-compact

[dropcap]I[/dropcap]eri ha preso ufficialmente il via il roadshow congiunto “Puntiamo sulle imprese. Per una ripresa oltre le aspettative” che mira a sensibilizzare le pmi sulle opportunità offerte dal panorama normativo in materia di innovazione.

Con questa iniziativa Intesa Sanpaolo e Piccola Industria Confindustria rilanciano la pluriennale partnership e siglano un nuovo accordo per sviluppare l’innovazione tra le pmi. Il roadshow si svilupperà su tutto il territorio nazionale al fine di coinvolgere il più ampio numero di piccole e piccolissime imprese, promuovere i contenuti della nuova policy a supporto dell’innovazione e far comprendere l’importanza di trasformarsi in pmi innovative. L’iniziativa coinvolge anche il Ministero dell’Economia e delle Finanze e il Ministero dello Sviluppo Economico, presenti all’incontro di Firenze e alle altre tappe del roadshow, per illustrare alle aziende le opportunità offerte dalla recente normativa in tema di innovazione.

L’Investment Compact, infatti,  ha attivato una serie di iniziative a supporto delle pmi innovative, prevedendone il riconoscimento in una sezione ad hoc del Registro delle Imprese ed estendendo loro alcune delle agevolazioni e semplificazioni previste per le startup innovative. L’obiettivo è mettere a disposizione delle piccole imprese soluzioni per favorire il rafforzamento del sistema produttivo italiano e la capacità competitiva del Paese.

Nella tappa di Firenze – realizzata in collaborazione con Confindustria Toscana – sono intervenuti: Alberto Baban, Presidente Piccola Industria Confindustria, Stefano Barrese, Responsabile Area Sales e Marketing Intesa Sanpaolo, Fabrizio Pagani, Capo Segreteria tecnica del Ministro dell’Economia e delle Finanze, Mattia Corbetta della Direzione Generale per la politica industriale del Ministero dello Sviluppo Economico, Giuseppe Ponzi, Presidente Piccola Industria Confindustria Toscana e Vice Presidente Piccola Industria Confindustria, Pierluigi Monceri, Direttore Regionale Toscana Umbria Lazio e Sardegna Intesa Sanpaolo, Leonardo Bassilichi, Presidente della Camera di Commercio di Firenze, Andrea Cavicchi, Vice Presidente Confindustria Toscana con delega all’innovazione. Hanno partecipato anche alcuni importanti testimonial aziendali.

Durante l’evento è stato sottoscritto anche l’accordo integrativo tra Piccola Industria Confindustria e Intesa Sanpaolo che rientra nell’intesa “Una Crescita Possibile” firmata nel 2014 che lancia due importanti progetti collegati all’innovazione:

– L’indagine “Sei una PMI Innovativa?” realizzata da Intesa Sanpaolo e Piccola Industria Confindustria, finalizzata a valutare quante e quali sono, o possono essere, le pmi innovative in Italia, sensibilizzarle sul tema e aiutarle ad aumentare il loro livello di innovazione. L’indagine – accessibile online dal 1 ottobre 2015 tramite un apposito banner sul sito di Confindustria – sarà sottoposta anche ai clienti di Intesa Sanpaolo mediante la rete dei Gestori del Gruppo;

– La condivisione con Confindustria della piattaforma web “Tech Marketplace” di Intesa Sanpaolo, un motore di ricerca dedicato per promuovere il contatto tra imprese innovative – comprese le startup – e favorire l’incontro tra domanda e offerta di innovazione. Tech Marketplace supporta le imprese nell’esplorazione di tecnologie e nuove soluzioni per le loro sfide di business e agevola le start up e le pmi hi-tech nel trovare potenziali interlocutori all’interno di un network selezionato.

Le prossime tappe del roadshow saranno: Vicenza l’8 ottobre, Ancona il 12 ottobre, Forlì il 19 ottobre, Bari il 12 novembre e Ivrea il 18 novembre. Altri incontri sono in fase di programmazione.

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.