Una redazione di oltre 100 collaboratori, esperti delle tematiche che stanno a cuore alle imprese

InTribe lancia Digital Match, la app che fornisce formazione gratuita in ambito tecnologico-digitale

Una app per colmare il digital mismatch esistente in Italia fra le competenze richieste dalle aziende e quelle possedute dai lavoratori. Si chiama Digital Match (www.digitalmatch.it) ed è stata messa a punto da InTribe (nella foto sopra, le co-fondatrici di InTribe, Mirna Pacchetti, a sinistra, e Marzia Di Meo). In cambio della partecipazione a brevi indagini di mercato dà accesso gratuito a corsi di formazione in ambito tecnologico e digitale, online e in aula.

Secondo un’indagine realizzata da Capgemini e LinkedIn, il 34% delle imprese italiane ha perso competitività a causa delle scarse competenze digitali di dipendenti e collaboratori. Si calcola che, in Italia, entro il 2020 ci saranno 2 milioni di posti di lavoro vacanti a causa di tali mancanze. Digital Match contribuisce a colmare questo divario. Permette di aumentare le competenze tecnologico-digitali per rendersi più competitivi sul mercato e ambire a posizioni migliori all’interno dell’azienda in cui si lavora.

Le indagini di mercato proposte dalla app di InTribe prevedono un numero contenuto di domande, fra le 3 e le 12, e richiedono in media 3 minuti di tempo per essere completate. Partecipando alle indagini si ottengono knowledge coins, ovvero crediti che danno accesso a corsi base e avanzati, online e in aula, su materie come cybersecurity, internet of things, coding, digital graphic e social media management tenuti da aziende tecnologicamente avanzate e docenti con lunga esperienza nel settore. La app propone anche momenti formativi di Manpower, Google, Energie Digitali a cui si accede senza l’uso di knowledge coins. I corsi sono per ora una ventina e aumenteranno in settembre grazie a nuove partnership. La app offre inoltre la possibilità di scaricare un e-book gratuito sulle professioni del futuro.

«Digital Match» spiega Mina Pacchetti, CEO e co-fondatrice di InTribe «è uno strumento particolarmente utile alle categorie più colpite dalla disoccupazione: da una parte le donne che vogliono crescere professionalmente oppure rientrare nel mondo del lavoro, dall’altra i giovani. È infatti provato che il digital mismatch parte dalla scuola che non insegna competenze digitali utili nel mercato del lavoro».

Digital Match è disponibile su Google Play e Apple Store. InTribe è entrata in Speed MI Up, incubatore d’impresa di Università Bocconi, Camera di Commercio e Comune di Milano, grazie alla vittoria del bando per startup al femminile lanciato dal Club Soroptimist “Milano alla Scala”. Le startup incubate da Speed MI Up hanno accesso a due anni di servizi ad alto valore aggiunto, tra cui formazione e tutoring espressi da docenti Bocconi. Per maggiori informazioni: www.speedmiup.it.

Redazione

Redazione

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.